VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
mercoledì 8 dicembre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it



30/09/2010 - Santhiatese e Cavaglià - Enti Locali

SANTHIA’ - Al Consiglio comunale di ieri resa dei conti sul 118 - Si litiga di più ora che il servizio c’è di nuovo di quando non c’era

E’ guerra aperta tra i partiti per accaparrarsi il merito di avere costretto Brignoglio a rimediare alla colossale gaffe





SANTHIA’ - Al Consiglio comunale di ieri resa dei conti sul 118 - Si litiga di più ora che il servizio c’è di nuovo di quando non c’era
Il Comune di Santhià

(giulia levi) – Un comunicato di “Impegno per Santhià – Lista Civica Cappuccio” ha animato una vivace discussione durante il Consiglio comunale del 29 settembre, a Santhià; «L’ amministrazione comunale non ha mosso un dito per risolvere la questione 118» recita il comunicato ed il sindaco Pdl Gilberto Canova, di tutta risposta «il direttore generale Asl Vc Vittorio Brognoglio ci ha informati del ripristino del servizio 118 con medico a bordo 24 ore su 24. Ci sono altri modi per avere visibilità, il ripristino del servizio non è dovuto a volantini o sit-in della Lista Civica Cappuccio!.».



Il consigliere Pd Mariapina Sarasso commenta “positivamente” l’ esito dei due tavoli tecnici per discutere sui tagli al servizio 118 (cui hanno partecipato Canova, il sindaco di Tronzano Andrea Chemello , l’ assessore Lega Nord Ornella Spagna, il Presidente del Tribunale per i Diritti del Malato della sezione di Santhià Pierluigi Monti e la minoranza del consiglio comunale santhiatese ) e «per quanto volantini e sit-in non abbiano determinato il ripristino del servizio 24 ore su 24, sottolineo che le due giornate di discussione sono state volute principalmente dalla minoranza dell’ attuale amministrazione». Il primo incontro è stato “interlocutorio”, mentre nel secondo Vittorio Brignoglio ha illustrato la possibilità di promuovere dei bandi per medici abilitati al servizio 118 insieme alla convenzione tra Università del Piemonte Orientale e Asl. «La mobilitazione dei cittadini non va sottovalutata – proseguono Mariapina Sarasso e Isabella Beccari Segretaria del circolo Pd Santhià/Carisio – poiché è sintomo della volontà di tutelare i propri interessi! Siamo comunque molto soddisfatti nel vedere che Brignoglio ha tenuto fede al suo impegno». Isabella Beccari auspica che dal 25 ottobre il servizio sia realmente ripristinato per cui, mi spiega, l’ attenzione del Pd rimarrà alta fino a quella data e probabilmente anche oltre.


«La Sanità piemontese vive un crisi finanziaria che si protrae da anni ed è necessario il taglio in determinati settori» - rileva Pierluigi Monti - «specie nel momento in cui la Regione impone ai Direttori generali  il pareggio del bilancio entro fine anno». Il Presidente del Tribunale del Malato ricorda che dieci ospedali della sezione Nord-Ovest dovranno confluire sotto un’ unica Direzione per cui le prospettive di molti ospedali piemontesi non sono rosee. Pierluigi Monti non sente di poter dare un giudizio obiettivo fino a quando non sarà presentato dalla Giunta regionale il piano socio-sanitario e conclude profeticamente che «sembra di assistere alla privatizzazione della Sanità, secondo la linea governativa nazionale».

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it