VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
23 October 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




04/08/2012 - Santhiatese e Cavaglià - Cronaca

SANTHIA’ - Tariffe della Casa di Riposo e dell’ Asilo - Secondo Massimo Simion cade il velo di Angelo Cappuccio - Salassata da 300 euro a famiglia - Farmacia che rende poco e rette alte dei servizi: si preparano appalti convenienti

Oggi alza il tiro, annunciando un altro rialzo dell’ 8 %, che vuol dire un prelievo complessivo di 300 euro in più al mese dalle tasche delle famiglie. Lo stesso trattamento è stato riservato all’asilo nido: l’aumento è del 18,24%. Sta emergendo la chiara incoerenza di Cappuccio nella gestione dei servizi pubblici locali.



SANTHIA’ - Tariffe della Casa di Riposo e dell’ Asilo - Secondo Massimo Simion cade il velo di Angelo Cappuccio - Salassata da 300 euro a famiglia - Farmacia che rende poco e rette alte dei servizi: si preparano appalti convenienti
Angelo Cappuccio con la portavoce Simonetta Todi visti da VercelliOggi

Gli ultimi veli dietro cui si nascondeva il Sindaco Angelo Cappuccio cadono: tutte le famiglie dovranno pagare di più.

Le rette della casa di riposo e dell’asilo nido diventano più salate. Il costo per famiglia sarà di 100 euro in più per l’anziano e 50 euro in più per il neonato al mese. Ma non è il primo rincaro di Cappuccio: già nel luglio del 2011 venne deliberato un aumento del 18% delle rette della casa di riposo (200 euro in più al mese per ogni singolo ospite). Oggi alza il tiro, annunciando un altro rialzo dell’ 8 %, che vuol dire un prelievo complessivo di 300 euro in più al mese dalle tasche delle famiglie. Lo stesso trattamento è stato riservato all’asilo nido: l’aumento è del 18,24%. Sta emergendo la chiara incoerenza di Cappuccio nella gestione dei servizi pubblici locali. L’anno scorso cavalcò pubblicamente i referendum a difesa della

gestione “pubblica” dei servizi. Oggi, al contrario, prefigura la privatizzazione dell’asilo nido, della casa di riposo e della farmacia comunale. Ma aumentare le rette prima di una dismissione significa aumentare i profitti attesi da parte di un privato, rendendo più appetibile l’appalto? Se per un pò di tempo Cappuccio ha cercato di nascondersi dietro l' obbligo giuridico di smantellare la casa di riposo, l’asilo nido e la farmacia, oggi è chiaro a tutti che la privatizzazione non è un atto obbligato ma una maldestra e miope scelta politica a svantaggio dei cittadini santhiatesi, debolmente argomentata sia sul piano giuridico sia sul piano economico – finanziario.

Massimo Simion

Capogruppo Lega Nord

Consiglio Comunale Santhià


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it