VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
23 October 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




21/08/2016 - Santhiatese e Cavaglià - Società e Costume

SANTHIA’ - Significativo incremento dei pellegrini di passaggio all’ostello “Santhià sulla Via Francigena”

Rispetto allo stesso periodo del 2015 l’aumento è stato di circa il 50%



SANTHIA’ - Significativo incremento dei pellegrini di passaggio all’ostello “Santhià sulla Via Francigena”

Giunti a metà agosto è ormai possibile individuare alcune tendenze di quest’anno relative al numero e alle caratteristiche dei pellegrini di passaggio presso l’ostello “Santhià sulla Via Francigena”, gestito dall’Associazione “Amici della Via Francigena di Santhià” (con l’essenziale sostegno del Comune, la vicinanza dimostrata dall’Assessore Bellardone e l’apprezzabile interesse e appoggio del Parroco).

Il dato più evidente è l’aumento complessivo dei passaggi: benché siamo solo a metà agosto, e quindi poco oltre la metà della “stagione”, si è già registrato lo stesso numero di pernotti avuto in tutto lo scorso anno, circa 370.

Rispetto allo stesso periodo del 2015 l’aumento è stato di circa il 50%. (Tenendo conto che la “quota di mercato” dell’Ostello oscilla tra il 30 e il 40%, si può quindi stimare che, dalla primavera a metà agosto, i pellegrini passati lungo la tratta francigena locale siano già stati almeno un migliaio).

Questo aumento è imputabile quasi esclusivamente alla componente italiana – e questa è la novità più rilevante dell’anno – salita da meno di un terzo a quasi il 50% del totale: come dire che, su due pellegrini di passaggio, uno è italiano e uno straniero.

Sotto il profilo dell’età, cresce la componente appartenente alle classi di età centrali (da 40 a 60 anni), che quest’anno sale al primo posto, rappresentando il 38,5% dei pellegrini registrati, seguita a ruota dagli ultrasessantenni (circa il 37,5%); molto più staccata la componente con meno di 40 anni (circa il 24%). Si noti che la componente dai 40 ai 60 anni è anche quella che presenta la minor differenza di composizione tra i sessi (che sono quasi alla pari: circa 1,2 maschi per ogni femmina), a differenza di quanto avviene nelle altre fasce d’età (dove vi sono circa 2 maschi per ogni femmina). Alle classi centrali di età appartiene del resto il maggior numero di pellegrini che viaggiano in coppia. Due curiosità: l’ospite più anziano è stata una pellegrina francese di 80 anni, il più giovane un tedesco (di madre spagnola) di soli 20 mesi…

Un’ultima considerazione statistica: gli italiani mediamente effettuano pellegrinaggi più brevi rispetto agli stranieri, organizzando volentieri esperienze di cammino di “sole” 1-2 settimane (quindi a metà tra il pellegrinaggio vero e proprio e una vacanza diversa dal solito), con il proposito di riprendere il cammino l’anno (o gli anni) successivi. Questa scelta è presente anche tra gli stranieri, fra cui, però, è più diffuso il proposito di compiere l’intero pellegrinaggio, da Canterbury a Roma (circa due mesi e mezzo di cammino!).

Insomma, c’è spazio per tutti, purtroppo anche per chi non comprende l’importanza di lasciare in ostello l’offerta consigliata (donativo), con cui si può garantire l’accoglienza in condizioni dignitose. La “categoria” meno rispettosa, sotto questo profilo, è rappresentata dai giovani stranieri, specie se viaggianti in coppia o in gruppo, seguiti dai coetanei nazionali: la sensazione è che qualcuno cammini solo per divertirsi e per approfittare dei prezzi contenuti dell’ospitalità pellegrina, ma questo comportamento finisce per creare problemi proprio agli ostelli “a donativo”, come quello santhiatese, che possono sopravvivere solo in presenza di offerte mediamente in linea con quanto consigliato.

VercelliOggi.it è e sarà sempre gratuito.

 

Commenta la notizia su https://www. facebook. com/groups/vercellioggi  
Per leggere e commentare anche le principali notizie del Piemonte:
https://www.facebook.com/VercelliOggiit-1085953941428506/?fref=ts


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it