VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
giovedì 6 agosto 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




17/07/2011 - Santhiatese e Cavaglià - Società e Costume

SANTHIA’ - Dal 6 settembre, il mercato settimanale torna nella sede naturale

I banchi di vendita saranno 121. Tre in più di quelli attuali del centro storico.




SANTHIA’ - Dal 6 settembre, il mercato settimanale torna nella sede naturale
Angelo Cappuccio

Tutti d’accordo, finalmente: a partire dal 6 settembre, il mercato settimanale del martedì tornerà nella sua sede naturale, l’area mercatale, ovvero piazza Zapelloni. L’accordo tra i rappresentanti degli ambulanti e l’amministrazione comunale, guidata dal primo cittadino Angelo Cappuccio, è stato siglato lunedì 11 luglio nel tardo pomeriggio. 



 Siamo soddisfatti per questo risultato - commenta il sindaco – il ritorno del mercato in piazza Zapelloni era uno dei punti previsti nel programma dell’amministrazione. Il mercato d’ora in poi potrà svolgersi in sicurezza, in un’area che fu costruita apposta per accoglierlo e la nuova disposizione faciliterà il passaggio agli acquirenti. Certo minimi aggiustamenti per migliorare la disposizione dei banchi saranno possibili anche dopo la fase di allestimento: è solo questione di avere la buona volontà di trovare le soluzioni più adeguate”


I banchi di vendita saranno 121, 118 quelli attuali del centro storico. In più sono state individuate due aree, accanto e sotto la zona coperta, che potranno essere utilizzate come zone espositive e promozionali, per ospitare attività artigianali e gazebo informativi, previa richiesta alla Polizia Locale. I banchi di vendita, come suggerito dalle categorie di rappresentanza, saranno dislocati a isole posizionate a scacchiera, per file parallele. La stessa disposizione è stata studiata anche dagli uffici della Polizia Locale in modo da offrire a tutti egual visibilità e permettere uno scorrimento fluido degli avventori. Rimarca Cappuccio: “Il posizionamento dei banchi scacchiera e per file parallele, come indicato dai diretti interessati, ci è parsa un’ottima soluzione al fine di migliorare la funzionalità e la percorribilità del mercato da parte della gente.  Purtroppo si rende necessario l’abbattimento di due piante, ma provvederemo a piantumarne altre in una delle aree verdi individuate dall’ufficio tecnico comunale. Sottolineo che il nuovo allestimento del mercato è frutto di un proficuo confronto che ha portato a un risultato condiviso dalle parti. Questo testimonia che sia io sia l’amministrazione comunale siamo aperti a qualsiasi tipo di proposta, se la stessa resta nel contesto del nostro programma di governo. Dialogare è sempre un bene e può permettere di individuare soluzioni, magari inaspettate, che trovano l’approvazione di buona parte dei cittadini.  Aggiungo infine, anche se spero non ce ne sia bisogno, che sono sicuro siamo tutti d’accordo nel deplorare ogni strumentalizzazione politica del pensiero del nostro amico Teresio Berri che ci ha lasciati da pochi giorni. Tuttavia, mi piace ricordare che lui era uno stratega accorto e un uomo di fiducia e ci diceva che offrire il dialogo, nel rispetto delle parti, è sempre la posizione più propizia”.


L’area mercatale fu uno degli interventi strutturali più considerevoli realizzati, sul finire degli anni Novanta. Compresa tra via Dante Alighieri e via Monte Bianco, l’area ha una superficie di circa 11 mila metri quadri, di cui 500 coperti con una struttura a pagoda in legno, predisposta per accogliere riunioni e manifestazioni che richiedono un grande afflusso di pubblico. Il primo lotto richiese un finanziamento di circa 600 milioni di lire e circa altrettanti furono impegnati per il secondo.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it