VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
venerdì 14 agosto 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




23/12/2011 - Santhiatese e Cavaglià - Economia

SANTHIA’ – Stangata sulle tariffe della mensa scolastica – Secondo Simion, applicare aumenti così drastici e in un’unica soluzione è inaccettabile!

Nel caso della scuola elementare si passa da una spesa di € 96,80 per la refezione, ad un costo di € 116,60 mensili




SANTHIA’ – Stangata sulle tariffe della mensa scolastica – Secondo Simion, applicare aumenti così drastici e in un’unica soluzione è inaccettabile!
Massimo Simion

Nuova stangata in vista per le famiglie, da gennaio 2012 le tariffe della mensa scolastica aumenteranno, rispettivamente, del 24% per la scuola materna, del 20% per la scuola elementare e del 12% per la scuola media, per i nuclei familiari con un indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) a partire da 9.500 euro. La delibera della Giunta comunale n.149 del 7 dicembre 2011, infatti, dispone che il costo del blocchetto per la refezione in quest’anno scolastico passa dai precedenti € 44,00 per le scuole elementari e € 40,50 per la scuola materna, a € 53,00 al blocchetto per entrambi gli ordini di scuola. Nel caso della scuola elementare, ad esempio, considerando mediamente in un mese 22 giorni di frequenza scolastica, si passa da una spesa di € 96,80 per la refezione, ad un costo di € 116,60. Un aumento secco rispetto agli anni precedenti di 19,80 € al mese! Ma l’impatto sui bilanci familiari è ancora maggiore e insopportabile soprattutto per quei nuclei che hanno 23 figli sotto i dieci anni, perché è stata esclusa la riduzione del 50% per il secondo figlio e del 75% per il terzo figlio. Nel caso di una famiglia con due figli la spesa è di 63,80 euro in più al mese. Applicare aumenti così drastici e in un’unica soluzione è inaccettabile! Si tratta di un provvedimento assunto dalla Giunta senza nessun confronto con il Consiglio comunale. Con queste operazioni “sottotraccia”, la Giunta attua dei veri e propri prelievi nelle tasche dei cittadini. Si tratta di tasse indirette che pagano indistintamente tutte le famiglie che hanno figli alla scuola dell’infanzia o elementare, penalizzando la maggioranza dei nuclei familiari. Il rientro a scuola per i bambini delle elementari e della scuola d’infanzia e per i ragazzi delle scuole medie avrà un sapore più amaro per le loro famiglie, a causa dello smisurato aumento delle rette da parte della Giunta Cappuccio.



Massimo Simion

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it