VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
lunedì 12 aprile 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




24/11/2012 - Santhiatese e Cavaglià - Politica

SANTHIA’ – Massimo Simion “bacchetta” ancora il Sindaco Angelo Cappuccio sulla Servizi Pubblici Locali Srl

“Consegnare i servizi pubblici santhiatesi e il relativo personale a un privato è una scelta politica miope di cui Cappuccio è l’unico responsabile”




SANTHIA’ – Massimo Simion “bacchetta” ancora il Sindaco Angelo Cappuccio sulla Servizi Pubblici Locali Srl
Massimo Simion

Il Sindaco Cappuccio usa come specchietto per le allodole il parere delle Corte dei conti per giustificare la propria volontà politica di trasferire a un privato la gestione e il personale della farmacia comunale, casa di riposo e asilo nido. Le più recenti modifiche introdotte al sistema della finanza pubblica, stabiliscono che la base di calcolo relativa alla spesa per il personale sostenuta da un ente locale deve tenere conto dei vari sistemi organizzativi nei quali, ormai, si articola l'amministrazione pubblica. Nel caso del Comune di Santhià sono pertanto da considerarsi sostenute direttamente dal comune anche le spese di personale iscritte nel bilancio della società Servizi Pubblici Locali srl di partecipazione unica totalitaria. Ciò, ovviamente, deve avvenire sia in relazione agli anni nei quali la società ha operato svolgendo un'attività di pertinenza del soggetto controllante che in relazione alla spesa che l'ente pubblico sosterrà dopo aver proceduto allo scioglimento della stessa. Dunque ai fini della verifica del rispetto dei vincoli di finanza pubblica in materia di spesa di personale l'ente locale che decida di porre in liquidazione e di sciogliere una società, nella base di calcolo presa a riferimento per la determinazione dei limiti di spesa futuri, deve conteggiare anche la spesa sostenuta negli anni precedenti da quest'ultima in relazione alle attività svolte per conto del comune. Qualora l’ente abbia lasciato vacanti in organico i posti del personale trasferito come il Comune di Santhià, e lo riespande in conseguenza della reinternalizzazione dei servizi, è possibile la riassunzione del personale che era stato precedentemente trasferito alla società. Il dado è tratto: consegnare i servizi pubblici santhiatesi e il relativo personale a un privato è una scelta politica miope di cui Cappuccio è l’unico responsabile.



Massimo Simion


Lega Nord

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it