VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
13 Novembre 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




01/11/2017 - Santhiatese e Cavaglià - La Posta

SANTHIA’ – Le considerazioni ed i ringraziamenti di Renzo Bellardone dopo l’inaugurazione della “Nuova Vita” del Castello del Capitano di S. Agata

Il primo ringraziamento va alla Famiglia Sacchetti e a seguire a tutti a quanti hanno collaborato alla riuscita dell’iniziativa





SANTHIA’ – Le considerazioni ed i ringraziamenti di Renzo Bellardone  dopo l’inaugurazione della “Nuova Vita” del Castello del Capitano di S. Agata

Riceviamo e pubblichiamo

Buongiorno Sig. Direttore,

a qualche giorno dalla storica inaugurazione della “Nuova Vita” del Castello del Capitano di S. Agata in Santhià, ho piacere di condividere con Lei ed i suoi lettori alcune mie riflessioni e soprattutto le considerazioni ed i ringraziamenti esposti all’inaugurazione e da subito La ringrazio per l’ospitalità sul suo giornale.

Dopo chiacchierate, ipotesi, ricerche, finalmente si è giunti all’inaugurazione della ‘Nuova Vita del Castello del Capitano’ di  S. Agata in Santhià; trattasi di una dimora storica ora proprietà del Maestro Arturo Sacchetti che l’ha concessa in comodato d’uso all’Amministrazione Comunale, con la supervisione dell’Assessorato alla Cultura. Il primo ringraziamento va  alla Famiglia Sacchetti ed a  quanti hanno collaborato alla riuscita dell’iniziativa, sicuro vanto per la città. Probabilmente il mese di ottobre mi è favorevole alle inaugurazioni dove sono proattivamente coinvolto, infatti mi piace ricordare che il 10 ottobre 2015 – allora non in amministrazione, ma alla Voce ed  in forte collaborazione con l’Amministrazione Comunale,-  abbiamo inaugurato il Centro Culturale ‘Jacopo Durandi’ riqualificando con il lavoro ed il contributo economico tutto il piano terra  dell’ex Pretura donando alla città anche la Sala Blu ora a disposizione di tutte le Associazioni, oltre alla Galleria Civica che vanta nove mesi all’anno di esposizione permanente di vari artisti a rotazione. Il 26 ottobre 2016 sempre al Centro Culturale è stata inaugurata la sede interprovinciale Vercelli Biella del Centro Territoriale del Volontariato a disposizione di tutte le associazioni iscritte di tutta l’area del santhiatese. Queste inaugurazioni, frutto di tanto lavoro e sacrifici, le ritengo un successo personale fatto con e per l’Amministrazione Comunale ed ancor più per la cittadinanza, alla quale, alla mia età e con la funzione assegnatami, cerco di rivolgere le mie energie. E quest’anno il 28 ottobre possiamo dire GRAZIE al Maestro Arturo Sacchetti che con un atto di fiducia anche personale (che scaturisce da lunga conoscenza, amicizia e svariate collaborazioni artistiche) ha donato il Castello in comodato d’uso al Comune di Santhià, con ampia visione sul futuro della cultura e della musica; i ragazzi che si sono esibiti al Concerto inaugurale sono tutti molto giovani ed aprono il cuore alla speranza. Un sentito grazie al Sindaco Angelo Cappuccio che con un altro atto di fiducia che mi onora e di cui ringrazio, mi ha lasciato carta bianca nelle varie fasi organizzative fino all’inaugurazione e nella programmazione artistica. Grazie alla Corporazione Arti e Mestieri –Stefano Zanetto, Bruno Cedone, Ennio Cobelli - per la collaborazione nella riqualificazione delle strutture espositive, come quella afferente le stampe napoleoniche dono della Professoressa Fulvia Faga; grazie a Mario Matto in rappresentanza degli Amici della Via Francigena, per le consulenze storiche. Grazie all’Associazione Culturale ‘La Voce’ per la collaborazione nell’allestimento dell’area espositiva e per il contributo economico, in particolare a Daniele Inocco. Grazie a Diego Zavaglia (Armanac, Compagnia Ottimismo, Voce) per l’importante riqualificazione delle pareti, dei mobili e del portoncino d’ingresso;  per il recupero delle bandiere dei Coscritti –unicum espositivo- il ringraziamento va  a Pier Antonio Zampa e Renato Brunero. Un grazie a tutti quelli che hanno collaborato alla riuscita dell’inaugurazione come il Corpo di Stato Maggiore Napoleonico che ha creato l’accoglienza nel Castello e coadiuvato nel taglio del nastro. Grazie ad amici e volontari che hanno prestato la loro opera affinché tutto abbia potuto funzionare al meglio. I grazie più importanti vanno ad Eugenio Sacchetti che ha tenuto le fila della gestione amministrativa e poi, incurante della ‘preservazione delle mani di musicista’, ha lavorato ai lavori forzati con incessante lena con l’amico, collega e coscritto Assessore Giorgio Corradini, che si è prestato in ogni momento a qualsiasi tipo di lavoro ed impegno: senza il loro contributo, non sarei certamente riuscito a giungere al toccante momento dell’inaugurazione. E dopo ancora un grazie a Lei per la pubblicazione, colgo l’occasione per ricordare il prossimo appuntamento al Castello del Capitano, venerdì 3 novembre alle ore 20.45  con Guido Rimonda della Camerata Ducale ed il suo Violon Noir.

Renzo Bellardone

 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it