VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
21 October 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




22/05/2012 - Santhiatese e Cavaglià - Politica

SANTHIA’- Sulla Ferrovia che collega con Arona, il Pd chiede alla Provincia di contrastare la decisione di Trenitalia

Spiegano Luigi Bobba e Alessandro Portinaro"Sostituire il treno con l’autobus, oltre ad essere una scelta anti-ecologica perché maggiormente inquinante, provocherà gravi disagi per i pendolari"



SANTHIA’- Sulla Ferrovia che collega con Arona, il Pd chiede alla Provincia di contrastare la decisione di Trenitalia
Bobba e Portinaro

La Provincia di Vercelli si attivi con la Regione Piemonte al fine di contrastare la decisione di Trenitalia di sopprimere la linea ferroviaria Santhià-Arona sostituendo i treni con dei bus, tutelando i pendolari e garantendo loro un tragitto sicuro e il meno disagiato possibile: questa la richiesta contenute nella Mozione presentata in Consiglio Provinciale di Vercelli dal Gruppo del Partito Democratico (Luigi Bobba, Alessandro Portinaio, Maura Forte, Giovanni Corgnati, Demetrio Malara, Carlo Nulli Rosso).
Spiegano l’On. Luigi Bobba e il Capogruppo Alessandro Portinaro:
“La Santhià-Arona (65 km di lunghezza) collega l’importante nodo ferroviario regionale di Santhià con la località turistica sul lago Maggiore di Arona, serve utenti della bassa Valsesia e del Novarese che in questi mesi hanno già dovuto sopportare disservizi e disagi tra ritardi e soppressioni, oltre al cospicuo aumento dell’abbonamento. Secondo quanto sostenuto da Trenitalia e dall’Assessore regionale ai Trasporti la motivazione della soppressione della linea sarebbe attinente ai dati relativi al numero di viaggiatori che si servono quotidianamente del treno in tale tratta. Ora, sostituire il treno con l’autobus, oltre ad essere una scelta anti-ecologica perché maggiormente inquinante, provocherà gravi disagi per i pendolari in quanto, data la conformazione del territorio, il viaggio su strada diventerà meno veloce, più angusto, in quanto coinvolgerebbe strade strette, con la possibilità in inverno di nebbie anche fitte e di copiose nevicate. Inoltre, il numero di pendolari giornaliero sulla tratta Santhià-Gattinara è di circa 200 persone, difficilmente gestibili con un trasporto su gomma”.
“La decisione di soppressione deve essere rivista sulla base delle ragioni esposte, anche alla luce del fatto che secondo fonti di stampa la tratta ferroviaria Varallo-Novara, una delle interconnessioni della Arona-Santhià, non solo non è stata oggetto di soppressione, ma passerà da servizio misto treno-bus a servizio solo treno, al contrario dell’Arona-Santhià”.



On. Luigi Bobba
Deputato Pd
VicePresidente Commissione Lavoro
Alessandro Portinaro
Capogruppo PD
Consiglio Provinciale Vercelli






 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it