VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
mercoledì 22 settembre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it



28/05/2013 - Santhiatese e Cavaglià - La Posta

SANTHIÀ - Ztl: il Sindaco commenta la manifestazione che hanno in programma i ‘commercianti’ di corso Nuova Italia - Si chiede poi di "abbassare i toni", anche sui social network

Sottolinea Angelo Cappuccio: "Abbiamo registrato enormi consensi da parte dei Santhiatesi, anche da parte di coloro che volevano la ZTL 24/24h"



SANTHIÀ - Ztl: il Sindaco commenta la manifestazione che hanno in programma i ‘commercianti’ di corso Nuova Italia - Si chiede poi di "abbassare i toni", anche sui social network
Angelo Cappuccio

Questa amministrazione è stata informata oggi (lunedì) dalla Questura di Vercelli  di una manifestazione che i ‘commercianti’ di corso Nuova Italia intendono effettuare mercoledì 29 maggio, smettendo di lavorare in anticipo e ritrovandosi a protestare in piazza Roma contro la Ztl, mentre in Municipio si tiene la consueta riunione di Giunta.



“Per quanto ci riguarda – osserva il sindaco Angelo Cappuccio - ben venga ogni forma di protesta:  ognuno è libero di esprimere in modo educato e pacato la propria idea.


Vorrei  però ricordare che questa amministrazione è venuta incontro in ogni modo a quella parte di commercianti che protestano e che, ribadisco, non sono ‘tutti i commercianti’ come invece vogliono far credere.


Con la mediazione e il pieno appoggio di Ascom e Confesercenti, che sono le associazioni di categoria dei commercianti e che agiscono in loro rappresentanza, abbiamo aperto tutto il corso e ribadisco tutto (anche la parte iniziale che precedentemente era chiusa) fino alle 12 (tornando sulla nostra iniziale decisione che prevedeva la ZTL a partire dalle 10). Abbiamo registrato enormi consensi da parte dei Santhiatesi, anche da parte di coloro che volevano la ZTL 24/24h, perché abbiamo dimostrato di andare incontro proprio a tutti, anche a chi non ha le nostre stesse idee.


Non solo, ci sono pass gratuiti per tutte le categorie protette, per i residenti , per le persone con problemi di deambulazione, per i commercianti che vendono merce ingombrante e quindi ogni polemica in tal senso è falsa e strumentale.


Ogni nostra offerta di collaborazione  per dare vita al corso e fare iniziative che richiamino gente si è scontrata con un muro di chiusura invalicabile innalzato da alcuni commercianti, malgrado l’atteggiamento positivo e propositivo di Ascom e Confesercenti.


Aggiungo che lungo il tratto di ZTL abbiamo posizionato fioriere, panchine, portabici per abbellire l’area.


Ogni attività commerciale all’interno della ZTL può posizionare, con l’esenzione totale del canone di occupazione di suolo pubblico, dei dehors oppure aree di attrazione, come ad esempio giochi per i bimbi, vicino o davanti al proprio negozio.


I parcheggi distano pochissimi minuti dal centro e contano ben 406 posti. Lungo il corso, quando le auto possono passare, la sosta è di 30 minuti (con un tolleranza di 15 minuti) proprio per facilitare il ricambio di auto e, di conseguenza, di clienti.


Infine – commenta il sindaco– i cittadini converranno che quella che alcuni commercianti hanno intenzione di inscenare mercoledì è una modalità di far sentire la propria voce quantomeno anomala: si lamentano che non lavorano per colpa della ZTL e poi chiudono i negozi alle 17, mah!


E permettetemi di dire anche che domenica pomeriggio era una giornata bellissima a Santhià: finalmente un po’ sole e di calduccio, un mercatino, ‘Al marcà ‘ntla Lea’, al parco Durandi riuscitissimo, per non parlare di ‘Pompieropoli’ con una marea di bambini. Lungo corso Nuova Italia si sono posizionate le bancarelle del mercatino ‘Gusto Arte Sapori’, e c’era moltissima gente a spasso, famiglie in bici, con passeggini e bimbi. Peccato per tutti quei negozi chiusi (non tutti, per fortuna!).


Ecco mi sembra molto difficile sostenere l’equazione ‘non passano le auto=non ho clienti’ e poi quando il corso pieno è di gente, i negozi sono chiusi. Comunque ognuno ovviamente è libero di scegliere come fare, certo poi non è corretto dare la colpa all’amministrazione.


Un atteggiamento simile infatti diventa sempre più evidente che è una pura strumentalizzazione politica e questo ci rattrista molto perché la città di Santhià merita di più!


Infine, vorrei chiedere a tutti di abbassare i toni, anche sui social network come Facebook. Preciso che questa amministrazione non tollererà più insulti, attacchi, frasi che istigano alla violenza rimettendo ogni valutazione alla magistratura”.


Angelo Cappuccio,


Sindaco di Santhià

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it