VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
venerdì 22 ottobre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it



19/02/2013 - Santhiatese e Cavaglià - Enti Locali

SANTHIÀ - Al via l’8 aprile la sperimentazione in corso Nuova Italia - Inizia l’alternanza tra apertura al traffico e Ztl

La proposta elaborata è da intendersi sperimentale per un periodo di circa un anno



SANTHIÀ - Al via l’8 aprile la sperimentazione in corso Nuova Italia - Inizia l’alternanza tra apertura al traffico e Ztl
Corso Nuova Italia

Prenderà il via il prossimo 8 aprile il periodo di sperimentazione della nuova viabilità in corso Nuova Italia, nel tratto compreso tra l’incrocio con le piazze Veneto e Moro e le vie Gramsci e Matteotti. L’amministrazione comunale ha valutato diverse soluzioni e dialogato con cittadini e commercianti accogliendo il suggerimento di alternare periodi di apertura totale al traffico di tutto corso Nuova Italia ad altri di Ztl, come avviene in molti centri di uguale e maggiore rilevanza.



In particolare, il corso sarà aperto al traffico dalle ore 5 alle ore 10 e chiuso dalle ore 10 alle ore 5 del mattino.


Nelle ore di chiusura al traffico (sono previste deroghe per i residenti, i disabili e persone con autorizzazioni per il ritiro di acquisti di difficile trasporto o eventuali situazioni di carico/scarico) ci sarà la possibilità di riappropriarsi del corso principale, per dedicarlo al passeggio senza l’impiccio delle auto parcheggiate, godersi le vetrine dei negozi e dedicarsi agli acquisti che presuppongono più calma.


La proposta elaborata è da intendersi sperimentale per un periodo di circa un anno.


Essa considera anche la riqualificazione urbana del corso Nuova Italia ed eventuali forme di incentivi per tutti gli operatori commerciali.


Anche la viabilità nelle zone circostanti subirà leggere modifiche.


Il dettaglio delle modalità di attuazione del periodo sperimentale e della nuova viabilità verrà comunicato al più presto.


Durante il periodo di sperimentazione verranno compiuti controlli a campione e monitoraggi, nei modi che saranno successivamente esplicitati in diversa sede, per valutare l’andamento dell’iniziativa. Si ricorda che a ridosso del centro storico (e nel centro storico stesso) vi sono i parcheggi di piazza Vittorio Veneto (88 posti), piazza Aldo Moro (98 posti), piazza S. Pellico, quella della posta (103 posti), piazza Roma,


piazzetta e parcheggio Oratorio (43 posti), piazza della SS. Trinità (30 posti), piazza degli Affreschi, piazza Biglia (44 posti); a cui si aggiungo i parcheggi delle vie del centro storico (che tutti assieme raggiungono i 50 posti).


Ciascuno di questi parcheggi consente di raggiungere qualsiasi negozio del centro storico in 4/5 minuti a piedi.


“Auspichiamo davvero, da tempo, un dialogo costruttivo e sano con tutti i commercianti di corso Nuova Italia, specie con una parte di essi, in modo che si possa lavorare, anche con loro, in modo sereno –commenta il sindaco Angelo Cappuccio.


Sarebbe davvero avvilente rilevare che il periodo di sperimentazione venga strumentalizzato a fini politici perdendo di vista la tutela del bene comune.


Ci sono circa 2 mesi prima dell’avvio del periodo sperimentale: accetteremo consigli e proposte utili per migliorare questo progetto a patto che venga rispettata la proposta della amministrazione, quindi idee su viabilità, parcheggi, arredi urbani, iniziative da proporre… A tal fine attiveremo una casella di posta elettronica a cui chiunque potrà inviare suggerimenti utili e ovviamente saranno vagliati solo quelli in forma NON anonima: suggerimenti.corso@comune.santhia.vc.it


Ci auguriamo che tutti i cittadini si adoperino affinché Santhià possa rinascere davvero ed essere attraente dal punto di vista commerciale e culturale.


Siamo fiduciosi che tutti insieme si comprenda quanto sia importante, e piacevole, riappropriarsi della città e viverne gli spazi. D’altra parte diversi eventi, proposti a corso chiuso, hanno dimostrato che questo è possibile, speriamo diventi un modo di vivere condiviso e consueto”.


Angelo Cappuccio,


Sindaco di Santhià

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it