VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
martedì 14 luglio 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it



04/05/2019 - Santhiatese e Cavaglià - Cultura e Spettacoli

SANTHIÀ – “Luce... specchio dell'anima” mostra fotografica di Roberto Cavallo a cura dell’Associazione Culturale La Voce

Le foto, hanno tutte con lo stesso impatto emotivo ed un unico fil rouge che permette di far capire come la malattia possa cambiare la vita di una persona





SANTHIÀ – “Luce... specchio dell'anima” mostra fotografica di Roberto Cavallo a cura dell’Associazione Culturale La Voce

Galleria Civica Jacopo Durandi è pronta ad ospitare la grande mostra fotografica di Roberto Cavallo dal titolo “Luce… specchio dell’anima”.

Cavallo abita in provincia di Torino ed è un fotografo di professione, nonostante la fotografia sia anche la sua più grande passione con la quale realizza progetti al servizio di tutti. Nell’ottobre 2017 costituisce con Mauro Alessandria il “collettivo phmente” con l’intento di realizzare reportages di qualità e progetti fotografici a lungo termine. La missione principale è quella di raccontare attraverso immagini la condizione umana, riflettendo sulla reazione degli individui agli eventi naturali e sociali che li vedono coinvolti. Da qui la necessità di voler presentare storie collettive o di singoli individui attraverso la narrazione fotografica, incoraggiando un’analisi sulle reazioni umane, sulle situazioni di disagio e il generarsi di emarginazioni sociali.

In particolare il progetto “Luce… specchio dell’anima” nasce dalla voglia di raccontare una storia, probabilmente simile a mille altre legate alla malattia. La sensibilità di Cavallo ha però messo in moto il suo cervello e quello della protagonista Giuseppina Azzinari a tal punto da far immaginare e poi realizzare le foto, tutte con lo stesso impatto emotivo e con un unico “fil-rouge” che permette di far capire come la malattia possa cambiare la vita di una persona. Il progetto fortunatamente non è il risultato di anni perché la protagonista è riuscita miracolosamente ad arrivare al traguardo della guarigione in poco tempo e a potersi così raccontare. La mostra vuole far quindi riflettere su questa tematica così delicata perché più se ne parla più si infondono speranza e coraggio nelle persone che stanno attraversando momenti particolarmente bui proprio a causa della malattia.

L’appuntamento con il vernissage è per sabato 11 maggio alle ore 17, cui seguirà un conviviale rinfresco. La mostra sarà poi visitabile fino al 6 giugno nei consueti orari di apertura del Centro Culturale: dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 18:30 e il sabato dalle 9:30 alle 12, esclusi i festivi.

L’Associazione Culturale La Voce offre quindi un’altra grande opportunità per Santhià che per questa occasione, grazie anche all’interessamento di Luigi Zai e alla ormai consolidata collaborazione con l’Assessorato alla Cultura, punta ancora una volta sulla qualità degli eventi proposti. Non ci resta quindi che rinnovare l’appuntamento per condividere con tutti gli intervenuti un momento  artistico di grande valore e sensibilità.

 

 



Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it