VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
07 Dicembre 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




25/07/2012 - Saluggia e Livorno - Cronaca

SALUGGIA - Ubriaco investe e uccide Ferdinando Anselmino e la moglie Luigina De Caroli - Erano in scooter - L’assassino talmente fatto che non capiva nemmeno dove fosse

Il dramma si è consumato nell’abitato del paese attorno alle 22,30 di ieri sera. Sichiama Fabio Marchisio e ha 27 anni l’uomo che ieri sera, totalmente ebbro, ha messo fine alla vita dei coniugi Anselmino.





SALUGGIA - Ubriaco investe e uccide Ferdinando Anselmino e la moglie Luigina De Caroli - Erano in scooter  - L’assassino talmente fatto che non capiva nemmeno dove fosse
I coniugi Luigina De Caroli e Ferdinando Anselmino in un momento felice a Capri - Anselmino era stato Assessore a Saluggia - Vercelli



Sichiama Fabio Marchisio e ha 27 anni l'uomo che ieri sera, totalmente ebbro, ha messo fine alla vita dei coniugi Anselmino.


Aggiornamento ore 13.30 – Per una tragica ironia della sorte, il 27enne che ha messo fine alla vita di Ferdinando Anselmino e Luigina Decaroli era l’inquilino di un alloggio di proprietà proprio di Anselmino. Questo conferma che il giovane e la sua famiglia non sono originari di Saluggia.


Aggiornamento ore 10.50  – Il comunicato del Ten. Col. Angelo Megna del Comando Provinciale Carabinieri di Vercelli


Ferdinando Anselmino 49 enne e la moglie Luigina Decaroli 51enne, residenti a Saluggia (Vercelli), hanno perso la vita questa notte in un tragico incidente stradale causato dal conducente di un’autovettura che dopo averli investiti si dileguava senza soccorrerli. Da una prima ricostruzione i due coniugi, mentre intorno alla mezzanotte scorsa percorrevano la S.P. 29, venivano violentemente tamponati da un autoveicolo il cu conducente, ometteva di prestare soccorso.


Nell’impatto la Decaroli decedeva sul colpo mentre l’Anselmino decedeva poco dopo il ricovero all’Ospedale di Chivasso (TO).


Le immediate indagini, avviate dai Carabinieri della Stazione di Livorno Ferraris (VC), permettevano di individuare l’automobile verosimilmente coinvolta nel sinistro, una Seat Leon, e di rintracciarla nel cortile dell’abitazione di Saluggia ove risiede il proprietario,


F.M. 27enne del luogo, riscontrando sulla sua carrozzeria i chiari segni dell’impatto. 


L’uomo, che sottoposto al test etilometrico risultava positivo con un tasso di 2.5 G/L, alla luce del complessivo quadro indiziario, acquisito in ordine ai reati di omicidio colposo plurimo e omissione di soccorso, veniva dichiarato in arresto ed associato al carcere di Vercelli a disposizione della locale Procura della Repubblica.        


 


Aggiornamento ore 10,45 –


Ferdinando Anselmino era nato a Torino il 18 agosto 1962, mentre la consorte, Luigina De Caroli, era di un anno più giovane, essendo nata a Chivasso il 5 marzo 1963. Lasciano due figli, Marta di 19 anni e Fabio di 16.


°°°


Aggiornamento ore 9,27  – Si apprende da indiscrezioni che il responsabile del sinistro è un giovane saluggese, residente in paese, anche se non era originario del posto 


M.F. di 27 anni. Stava guidando la sua Seat Leon. Il tasso alcolemico era al di sopra del consentito. Il fatto è avvenuto in Via Case Sparse poco prima delle ore 23. Uno schianto letale per i due coniugi. F.M. è stato arrestato dai Carabinieri per omicidio colposo plurimo, omissione di soccorso e guida in stato di ebbrezza. Alcuni testimoni sostengono che il giovane, dopo la tragedia, non riuscisse nemmeno a capire dove fosse, tanto era elevato lo stato alcolemico. Seguiranno aggiornamenti


Aggiornamento ore 8,30 – Avrebbe compiuto 50 anni tra pochi giorni, Ferdinando Anselmino, molto conosciuto e stimato in Saluggia anche come uomo politico. Aveva ricoperto importanti incarichi in Amministrazione comunale e tra questi quello delicato di Assessore all’Ambiente. Militava nel Pdl e si era impegnato al fianco del candidato Sindaco Renato Bianco.


La Signora, di un anno più giovane, Luigina De Caroli, era impiegata alla Agenzia di Assicurazione della Unipol di Cigliano e tutti la ricordano per la particolare gentilezza con cui sapeva accogliere i clienti ponendoli immediatamente a loro agio.


La dinamica del sinistro che ha tolto questi due straordinari genitori ai loro figli adolescenti è ancora al vaglio degli Inquirenti, ma è già accertato che, poco prima delle 23 di ieri sera, un giovane che guidava un’auto provenendo da Rondissone, è piombato sulla coppia che – è triste tratteggiare proprio ora un quadro di vita familiare così dolce e serena, ma i due coniugi, dopo tanti anni di matrimonio, erano ancora tanto innamorati – come una “coppietta” alle prime uscite stava facendo una tranquilla passeggiata in scooter. La giornata era stata calda e loro avevano pensato di rinfrescarsi un po’ salendo sulla vespa e facendo un breve giro attorno al paese. Proprio sulla via del rientro, alle porte di Saluggia, la tragedia.


Ancoranon è possibile dare, ai tanti che, ancora increduli e sgomenti, già stanno chiedendo notizie sulla cerimonia funebre, informazioni precise sulle date del S.Rosario e delle esequie.


Le salme saranno sottoposte ad esame autoptico e ciò fa pensare che il funerale non potrà essere celebrato prima di venerdì.


La nostra Redazione si unisce al dolore dei familiari per questo grave lutto.


Aggiornamenti nelle prossime ore.


°°°


Tremendo incidente ieri sera attorno alle 22.30 a Saluggia, dove hanno perso la vita Ferdinando Anselmino e la moglie. I coniugi stavano tranquillamente facendo una breve passeggiata in scooter per godersi la brezza della sera, dopo una giornata di grande caldo estivo, quando un ubriaco è piombato in automobile su di loro, nell’abitato di Saluggia.Non c’è stato nulla da fare. Lasciano due figli adolescenti.Aggiornamenti nelle prossime ore.




I carabinieri con il Ten. Domenico Sacchetti procedono ai rilievi sul luogo del sinistro
I carabinieri con il Ten. Domenico Sacchetti procedono ai rilievi sul luogo del sinistro
I carabinieri con il Ten. Domenico Sacchetti procedono ai rilievi sul luogo del sinistro
I carabinieri con il Ten. Domenico Sacchetti procedono ai rilievi sul luogo del sinistro


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it