VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
giovedì 3 dicembre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




04/11/2011 - Saluggia e Livorno - Politica

SALUGGIA - Sul Deposito di scorie nucleari D2, arriva l’ "aiutino" del Governo alla Sogin - Guarda il testo nel pdf

La bozza di un articolo del maxiemendamento che sarà in discussione - nell’ambito della manovra finanziaria - la settimaan prossima al Senato, assicura una pressochè completa "deregulation" delle procedure ed una conseguente discrezionalità di Sogin - Le autorizzazioni amministrative "inglobate" nella procedura "indifferibile ed urgente"




SALUGGIA - Sul Deposito di scorie nucleari D2, arriva l’ "aiutino" del Governo alla Sogin - Guarda il testo nel pdf
Il Presidente di Sogin, Giancarlo Aragona

Per la realizzazione del Deposito di scorie nucleari D2 in territorio del Comune di Saluggia, arriva per la Sogin un provvidenziale “aiutino” dal Governo.



Si tratta di una paginetta di testo, contenuta nel maxiemendamento alla Legge di stabilità finanziaria che sarà la prossima settimana in discussione al Senato e per la quale è atteso il voto di fiducia.


In cosa consiste l’”aiutino”?


Nella pressoché totale “deregulation” del procedimento autorizzativo, per cui Sogin avrà praticamente la mani libere.


Anche le autorizzazioni amministrative, per cui è decisivo il ruolo degli Enti Locali interessati, sarebbero “inglobate” nella procedura caratterizzata dai requisiti di “indifferibilità ed urgenza”.


In pdf il testo della bozza presentata poche ore fa. Il testo vero e proprio dell’emendamento non è ancora giunto da Palazzo Madama.


Ce n’è quanto basta per scatenare le ire di tutti coloro che si sono sempre opposti al Deposito di scorie nucleari D2. Incomincia a dare fuoco alle polveri Paola Olivero, Consigliere di opposizione al Comune di Saluggia:


"Questa è la condanna dei territori a subire scelte tremende e potenzialmente foriere di catastrofi future, a causa dell'incapacità di un soggetto, la Sogin, emanazione di un Governo ormai in agonia, che prima di morire cerca di trascinare con sè tutto ciò che riesce a mettere al sicuro.


E' assurdo e vergognoso che territori e Comunità siano violentati nuovamente da decisioni prese manu militari, piuttosto.


Intanto 12 Milioni di Euro vengono caparbiamente spesi per un'opera temporanea che non mette in sicurezza nulla e dovrà essere poi di nuovo smantellata, con ulteriori costi a carico degli Italiani. Non male come maxiemendamento per dire all'Europa che risparmiamo e facciamo efficienza. Evidentemente la crisi italiana non è così grave, se si possono buttare dalla finestra 12 milioni di euro"


 


 


NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it