VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
17 Novembre 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




14/07/2009 - Saluggia e Livorno - Enti Locali

SALUGGIA - Debiti fuori bilancio, ma non fuori posto - Le nevicate eccezionali dell’Inverno scorso hanno reso necessario mettere mano al portafoglio per lo sgombero






SALUGGIA - Debiti fuori bilancio, ma non fuori posto - Le nevicate eccezionali dell’Inverno scorso hanno reso necessario mettere mano al portafoglio per lo sgombero
Il Comune di Saluggia

A Saluggia, il 10 luglio u.s., si è riunito il Consiglio Comunale con all’ ordine del giorno l’esame di alcuni atti di un certo rilievo. Dopo la ratifica di una deliberazione della Giunta Comunale di variazione di bilancio, approvata dalla maggioranza senza particolari  discussioni, è stata portata in esame la proposta di riconoscimento di alcuni debiti fuori bilancio. La dicitura tecnica ha evocato purtroppo cattive immagini, ma in realtà si trattava di riconoscere l’utilità per il Comune e quindi la liquidabilità  di ordinazioni di spesa necessarie per la manutenzione  dei beni comunali (circa 2.300 €) e delle spese, più consistenti, di sgombero della neve (circa 19.000 €), fatte senza rispettare le normali procedure di legge  che prevedono un preventivo formale impegno.  L’eccezionalità degli eventi dello scorso inverno è stata riconosciuta dalla stessa Regione Piemonte che ha erogato al Comune di  Saluggia 1.600 € appositamente per lo sgombero della neve. I tre rappresentanti dell’opposizione non hanno fatte proprie le motivazioni addotte dalla maggioranza ed  hanno duramente criticato l’operato dell’Assessore Lucia Pizzo chiedendone le dimissioni.
Il Sindaco Marco Pasteris ha chiuso la discussione con un  intervento teso a ribadire che l’atto in esame e la votazione erano pienamente legittimi: “Si tratta di una procedura espressamente  prevista dalla legge, completa di tutti i pareri del caso, per cui respingo  ogni tentativo di delegittimare e criminalizzare una procedura che rientra a  pieno titolo nei canoni dell’ordinamento giuridico. Respingo altresì – ha aggiunto il Sindaco Pasteris -  il tentativo, sin troppo evidente, di  trasformare la sede del Consiglio Comunale in aula di tribunale, con tanto di  Giudici e di Pubblici Ministeri. Il Consiglio Comunale non è stato chiamato a  valutare operati e comportamenti personali, principio questo da rispettare  rigorosamente , essendo la seduta pubblica, per cui mi astengo da ogni  considerazione sui rapporti di collaborazione all’interno degli uffici, che  pure dovranno essere oggetto di attenta valutazione nelle dovute sedi e dai  competenti organi. Ciascuno è libero ed in dovere di esprimere il proprio voto  di assenso o di dissenso sulla proposta in esame, ricordando che oggetto della  discussione è unicamente un atto amministrativo. Quale Sindaco confermo quindi,  se mai ne fosse il caso, la piena fiducia nell’Assessore Lucia Pizzo, allo stesso modo e nella stessa misura in cui la confermo nei confronti degli altri  Assessori e di tutti i Consiglieri della maggioranza, ciascuno in possesso di specifica delega.” A conclusione la deliberazione è stata approvata  con 10  voti a favore e 3 contrari.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it