VercelliOggi.it
Il primo quotidiano on line della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
21 June 2018 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




Dettaglio News
25/02/2015 - Saluggia e Livorno - Politica

ROMA - Interrogazione Parlamentare M5S - Saluggia: perché costruire depositi nucleari inutili?

“Siamo condannati a un’Italia di cemento inutile e spazzatura nucleare? Secondo il Movimento 5 Stelle un’altra visione è possibile



ROMA - Interrogazione Parlamentare M5S - Saluggia: perché costruire depositi nucleari  inutili?
Mirko Busto

“Siamo condannati a un’Italia di cemento inutile e spazzatura nucleare? Secondo il Movimento 5 Stelle un’altra visione è possibile.

Per questo, per la questione del nucleare a Saluggia presenteremo a ore un’interrogazione a risposta in commissione sul deposito D3 a Saluggia”.

Lo annuncia il deputato vercellese in Commissione Ambiente alla Camera Mirko Busto.

“Troviamo inutile” illustra Busto “che, tra ritardi e gravi lacune, s’inizi la costruzione di un deposito temporaneo – il D3 appunto - atto a ospitare scorie cementificate ad alta intensità.

Tali rifiuti dovranno essere obbligatoriamente ospitati, appena sarà pronto, nel Deposito nazionale, il cui sito è in fase d’individuazione e che siamo quasi certi non sarà più quello saluggese a causa dell’evidente rischio idrogeologico.

Ma quando sarà pronto il deposito D3?

Si parla del 2019, cioè pochi anni prima dell’avvio d’attività previsto per lo stesso Deposito nazionale (2024).

Dunque a cosa serve un deposito transitorio (attivo appunto soltanto pochi anni) se non per sprecare altro denaro pubblico?”.

“Senza contare l’eco dello scandalo, non ancora sopito tra i cittadini onesti, in merito all’appalto gestito da Sogin dell’intero Cemex” sottolinea Busto che ricorda: “Il Prefetto di Roma Giuseppe Pecoraro, su indicazione del Presidente dell’Associazione Nazionale Anticorruzione (Anac) Raffaele Cantone, ha da poco commissariato l’azienda Maltauro (mandante dell’appalto da 98 milioni di euro) nominando i commissari Giovanni Grazzini e Mario De Salve, rispettivamente commercialista e docente universitario.

Tutto risolto?

Neanche per sogno, istituzioni e cittadini devono vigilare affinché i soldi delle nostre bollette energetiche siano spesi per l’ambiente e per la salute pubblica”.

“Nell’interrogazione” conclude il pentastellato vercellese “chiederemo ai ministri competenti se non ritengano opportuno, sia da un punto di vista funzionale sia economico, rivedere e annullare la realizzazione del deposito D3, appunto perché la sua costruzione avverrà in prossimità della messa in funzione del Deposito nazionale”.

VercelliOggi.it è e sarà sempre gratuito.

Puoi aiutarci a crescere effettuando una libera donazione nelle modalità seguenti, illustrate cliccando questo link:

http://www.vercellioggi.it/donazioni.asp

Commenta la notizia su https://www.facebook.com/groups/vercellioggi

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
VercelliOggi.it - Network ©
Iscrizione R.O.C. n° 23836 - Data ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 - Direttore responsabile: Guido Gabotto
Via F. Petrarca 39 - Vercelli - Tel. 0161 502068 - Fax 0161 260982
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it