VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
venerdì 25 settembre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




01/09/2012 - Vercelli - Economia

ROASIO – Oggi la conferenza sul trasporto locale su ferro intorno alla scottante questione della linea Santhià-Arona

Lo spinoso problemalegata alla soppressione della linea ferroviaria locale Santhià-Arona ha spinto gli organizzatori ha creare una tavola rotonda di professionisti, esperti del settore ed amministratori per sviscerare la questione.






ROASIO – Oggi la conferenza sul trasporto locale su ferro intorno alla scottante questione della linea Santhià-Arona

Questa mattina ha preso il via alle ore 10 a Roasio, presso il circolo Virtus nella centrale via Torino, una conferenza di rilevanza locale e insieme nazionale: lo spinoso problemalegata alla soppressione della linea ferroviaria locale Santhià-Arona ha spinto gli organizzatori ha creare una tavola rotonda di professionisti, esperti del settore ed amministratori per sviscerare la questione. Dopo un intervento introduttivo di Ubaldo Gianotti, sindaco di Roasio, comune tra quelli che andrebbero ad essere penalizzati dall’eliminazione della linea in questione, il moderatore De Simone, rappresentate dei pendolari Santhià-Arona, ha introdotto i lavori presentando i relatori. Prima di lasciare la parola agli esperti ed addetti ai lavori, è stata la volta del consigliere regionale PD Gariglio, il quale ha sottolineato quelle che, secondo il suo partito, sono le manchevolezze della giunta Cota in materia di trasporti pubblici, quindi i sindacalisti Ferro della CGIL e Murella dell’UGIL hanno messo l’accento sulle possibilità occupazionali che le linee locali riservano. L’Ingegner Moroder, oggi DG del Comune di Bolzano, ha presentato il caso esemplare della linea ferroviaria di moderna concezione e realizzazione, la Bolzano-Messel: un indicativo modello di capacità di gestione dei finanziamenti pubblici (non tanti quanto si potrebbe pensare nonostante il contesto di Regione a Statuto autonomo) per la costruzione di una ferrovia che, con stazioni semplici e all’avanguardia, accolga i fruitori in uno spazio a loro congeniale. Il Dott. Giuseppe Arena ha illustrato il difficile cammino di una compagnia privata, come la sua Arenaways, nel tentativo di inserirsi nella macchina gestionale pubblica dei trasporti, sottolineando la diversità dei modelli esteri, in particolare quello tedesco, espressione di efficacia e ammodernamento. Gli interventi dell’ Ing. Passonidel Politecnico di Milano e del Dott. Ferrari presidente Assoutenti hanno chiuso, prima del pranzo con ottima panissa e dolci, formaggi e vino di produzione locale, questa mattinata formativa: di fronte ad esempi di efficienza e produttività come quelli concretizzati a Bolzano e all’estero, in un dibattito finale, gli ascoltatori si sono chiesti come sia possibile che un territorio come quello tra Vercelli, Novara e Biella, con tutte le sue potenzialità culturali, ambientali ed enogastronomiche, venga abbandonato a se stesso, lasciando i pendolari locali orfani della possibilità di andare a lavorare senza problemi e i turisti privi dell’occasione di venire a visitare la bellezze del territorio. I politici, per primo l’assessore regionale ai Trasporti Bonino invitata e non presentatasi, sono avvertiti: urge una soluzione , al più presto.


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it