VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
15 Novembre 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




15/07/2019 - Regione Piemonte - Società e Costume

RETE REGIONALE CONTRO LE DISCRIMINAZIONI IN PIEMONTE - Il nodo territoriale della provincia di Vercelli presenta un nuovo punto informativo

Per Lella Bassignana è importante coprire il territorio per dare un sevizio capillare





RETE REGIONALE CONTRO LE DISCRIMINAZIONI IN PIEMONTE - Il nodo territoriale della provincia di Vercelli presenta un nuovo punto informativo

La Provincia di Vercelli, in applicazione della Legge regionale 23 marzo 2016 n. 5 “Norme di attuazione del divieto di ogni forma di discriminazione e della parità di trattamento nelle materie di competenza regionale”, il 19 luglio 2017 ha sottoscritto con la Regione Piemonte un Protocollo di Intesa per la costituzione di un Nodo Territoriale quale parte integrante della Rete regionale contro le discriminazioni.

 

La Rete regionale è costituita dal Centro regionale contro le discriminazioni, dai Nodi territoriali e dai Punti informativi.

Obiettivi della Rete regionale sono la prossimità alle potenziali vittime e la capillare diffusione di informazioni sul territorio. È pertanto cruciale il coinvolgimento dell’associazionismo che lavora a contatto con le potenziali vittime di discriminazione e la creazione di sinergie tra il settore pubblico e quello privato.

 

Il Nodo provinciale, attivo dal 1° ottobre 2017, ha costituito la Rete territoriale con soggetti pubblici e privati interessati al tema della prevenzione e del contrasto delle discriminazioni.

 

Le associazioni e gli enti che partecipano alla Rete attualmente sono trentasette e tra questi tredici hanno aderito in qualità di Punti informativi: sono distribuiti su tutto il territorio vercellese e i referenti hanno frequentato il I° modulo del  corso per operatore / operatrice antidiscriminazioni acquisendo le competenze di base necessarie per lo svolgimento delle funzioni-chiave dei punti.

 

Lunedì 1 luglio , il Nodo Provinciale ha un nuovo  Punto informativo Cerseo  - Centro Europeo di Ricerca e sviluppo per l’Est e l’Ovest, già presente nelle Rete ,  che ha sottoscritto con la Provincia di Vercelli il protocollo di Punto informativo.

 

Alla presenza della Consigliera di parità Lella Bassignana, dei responsabili del Nodo provinciale Daniela Barro e Danilo Giovini, il  Dirigente dell’amministrazione provinciale dott. Piero  Vantaggiato e la Presidente di Cerseo Gianina Sion , hanno siglato l’accordo che rende operativo il Punto informativo del Nodo territoriale della provincia di Vercelli.

 

E’ sicuramente importante – commenta Lella Bassignana- coprire il territorio per dare un sevizio capillare . Cerseo ha potuto sottoscrivere l’accordo dopo aver completato la formazione obbligatoria.”

 

Tra le principali azioni che il Nodo territoriale vercellese intende promuovere:

-      incontri di informazione per gli  amministratori e i funzionari dei comuni;

-      percorsi informativi di aggiornamento dei referenti dei punti informativi;

-      indagine territoriale per rilevare la presenza dei   Comitati Unici Garanzia e formazione presidenti e dei componenti: 

-      percorsi di conciliazione per il contrasto alle molestie sul luogo di lavoro.

 

 


NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it