VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
sabato 30 maggio 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




26/03/2016 - Vercelli Città - Mondi Vitali

QUEL RIGORE IN ZONA CESARINI CHE SALVA LA PRO - Bella vittoria dei Bianchi a Livorno, con gol di Marchi a tempo scaduto

Un segnale importane, importantissimo, visto il prossimo spareggio, sabato, al "Piola", con il Modena.



QUEL RIGORE IN ZONA CESARINI CHE SALVA LA PRO - Bella vittoria dei Bianchi a Livorno, con gol di Marchi a tempo scaduto

LIVORNO- PRO VERCELLI: 0 a 1

(Enrico De Maria) - Grazie ad un rigore di Marchi a tempo scaduto, la Pro incamera tre punti preziosissimi in chiave salvezza: scavalca in un sol colpo l'Ascoli, il  Latina e il Modena, e mette a rassicurante distanza il Livorno stesso,  in piena crisi, staccandolo di quattro lunghezze. La Pro gioca una partita attenta e intelligente, anche se perde Bani (brutta notizia) per un infortunio muscolare, mettendo sugli scudi l'intera difesa (bravissimi, oltre a Bani, Legati, Coly e Redolfi, subentrato al giocatore infortunato) e, a centrocampo, un Ardizzone finalmente al meglio, a nostro avviso il migliore oggi dei bianchi.

Anche se la Pro è pressoché perfetta stavolta per tutti i novanta minuti, nel calcio contano anche gli episodi. E gli episodi-chiave della partita odierna al "Picchi" si sono concentrati in poco meno di un minuto, in pieno recupero. Al 93' Mammarella ha sbagliato un appoggio e, sul cross dalla destra, Vantaggiato ha staccato a botta sicura superando Pigliacelli con un colpo di testa che sembrava vincente: sulla linea,Coly ha salvato in acrobazia. Gli amaranto non hanno avuto nemmeno il tempo di rammaricarsi, che la Pro è partita in contropiede, liberando il destro di Mustacchio dal limite: su quella botta, s'è frapposto il capitano del Livorno, Luci, ma con la mano. E anche se poi Luci ha cercato di spiegare all'arbitro - e soprattutto a se stesso - che l'intervento era stato involontario, il rigore è parso netto e, a differenza di quanto era avvenuto sette giorni prima con l'Ascoli, stavolta i bianchi hanno trovato un arbitro inappuntabile:  Ghersini di Genova, non ha avuto problemi a indicare il dischetto in un "Picchi" ribollente di tifo. Non ha avuto paura nemmeno Marchi a calciare il penalty e l'ha fatto alla perfezione, regalando alla Pro un successo che vale quanto la pietra filosofale.

Ci sarebbe tanto da aggiungere. Ad esempio le clamorose occasioni fallite da Marchi (26': sontuoso cross di Mammarella) e da Emmanuello (mancato controllo a ridosso del portiere Pinsoglio al 91'), ma anche di quelle sciupate dall'ex terzino del Milan Antonini, dall'altra parte. Così non aggiungiamo nulla, se non la constatazione che al "Picchi"s'è rivista la Pro che tutti vogliamo.

Un segnale importane, importantissimo, visto il prossimo spareggio, sabato, al "Piola", con il Modena.

 

 

VercelliOggi. it è e sarà sempre gratuito. 
Per effettuare una donazione clicca: http://www. vercellioggi. it/donazioni. asp
Commenta la notizia su
 https://www. facebook. com/groups/vercellioggi  
Per leggere e commentare 
anche le principali notizie del Piemonte: https://www.facebook.com/VercelliOggiit-1085953941428506/?fref=ts

 

 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it