VercelliOggi.it
Il primo quotidiano on line della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
18 August 2017 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




Dettaglio News
06/08/2017 - Vercelli Città - Sport

PRO VERCELLI FUORI DALLA TIM CUP - Il Lecce vince per 2 a 1 - La Pro scricchiola in difesa, è evanescente al centro campo e davanti non punge

Una doppietta dell’ex Di Piazza elimina per l’ennesima volta la Pro nel primo turno delle squadre di serie B in Tim Cup



PRO VERCELLI FUORI DALLA TIM CUP - Il Lecce vince per 2 a 1 - La Pro scricchiola in difesa, è evanescente al centro campo e davanti non punge

PRO VERCELLI-LECCE: 1-2

(edm) - Una doppietta dell’ex Di Piazza (più croce che delizia nei tre anni a Vercelli) elimina per l’ennesima volta la Pro nel primo turno delle squadre di serie B in Tim Cup.

Grassadonia mete in campo una formazione iniziale che, per otto undicesimi, è quella dello scorso anno; tre soli i nuovi schierato dal primo minuto: il portiere Nobile, il difensore Bruno e il centrocampista Firenze, che, alla fine, risulterà il migliore in campo, non solo per il gol.

Tra i pugliesi, che militano in Lega Pro,Di Piazza disputa una gara sontuosa, ma non gli è da meno un altro indimenticato “ex”, Cosenza, contro il quale, vero baluardo difensivo, si scornano sia Bianchi (in  forma molto approssimativa) sia La Mantia,

La Pro scricchiola vistosamente in difesa – l’ingaggio di un altro centrale che sappia giostrare anche da esterno, dopo le partenze di Bani e Luperto, appare indispensabile – è evanescente  a centrocampo e, come abbiamo visto, per ora davanti non punge.

 Certo, contano le assenze, Vives su tutti, e va dato atto ai vercellesi che, fino al primo, bellissimo, gol di Di Piazza, se c’era una squadra che doveva essere in vantaggio era proprio la Pro.

I bianchi avevano sfiorato a più riprese il gol – con Mamarella, La Mantia e Altobelli – e un tiro “alla Del Piero” di Firenze era stato respinto dal palo a portiere battutissimo.

Ma, al 35’, Di Piazza aveva girato gol, alla grandissima, un notevole traversone di Ciancio; e l’attaccante ex Pro Vercelli  aveva inflitto un ulteriore dispiacere alla squadra in cui aveva militato per un triennio proprio in apertura di ripresa, approfittando di una esiziale scivolata di Legati, che l’aveva liberato davanti a Nobile.

Ispirato da un eccellente centrocampo, il Lecce era salito in cattedra, ma ci aveva pensato Firenze, ben servito a ritroso da Rovini (subentrato a Bianchi) a rimettere in discussione l’esito finale, con un gran rasoterra di destro.

Ma, troppo confusionaria, la Pro non è riuscita a riacciuffare il pari e quindi saluta mestamente, per l’ennesima volta la Tim Cup.

Da notare i due striscioni di saluto a Jano Caruso, appesi nella gradinata opposta alle tribune (e stasera non utilizzata) e l’omaggio floreale di Massino Secondo alla moglie dell’indimenticabile Gianmario Demaria.

Onorati dunque  due vercellesi benvoluti da tutti. Ed è stata la nota più commovente e positiva della serata.

 

VercelliOggi.it è e sarà sempre gratuito.
Per effettuare una donazione clicca: http://www. vercellioggi. it/donazioni. asp
Commenta la notizia su
 https://www. facebook. com/groups/vercellioggi  
Per leggere e commentare anche le principali notizie del Piemonte:
https://www.facebook.com/VercelliOggiit - 1085953941428506/?fref=ts

VercelliOggi.it - Network ©
Iscrizione R.O.C. n° 23836 - Data ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 - Direttore responsabile: Guido Gabotto
Via F. Petrarca 39 - Vercelli - Tel. 0161 502068 - Fax 0161 260982
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it