VercelliOggi.it
Il primo quotidiano on line della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
24 February 2017 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




Dettaglio News
05/01/2017 - Vercelli Città - Cronaca

POLIZIOTTO LIBERO DAL SERVIZIO SALVA ANZIANO - L'abitazione del pensionato in Corso Avogadro di Quaregna in preda alle fiamme - L'Agente intossicato, ma se la caverà

Pochi giorni di prognosi. A ringrazialo gli anziani salvati, i colleghi intervenuti poco dopo e il sig. Questore, per aver compreso pienamente il senso di essere al servizio del cittadino, anche fuori dall’orario di servizio.

POLIZIOTTO LIBERO DAL SERVIZIO SALVA ANZIANO - L'abitazione del pensionato in Corso Avogadro di Quaregna in preda alle fiamme - L'Agente intossicato, ma se la caverà
Il poliziotto intossicato trasportato in Ospedale

Venerdì 30 dicembre, alle ore 17 circa, veniva notato, da un poliziotto libero dal servizio (nella foto l'Agente mentre è soccorso dal 118), in Corso A. Di Quaregna, fumo nero provenire dalla parte destra del tetto di una palazzina e, da una piccola finestra aperta, si intravedevano delle fiamme.

 

Il nostro giornale ne dava subito notizia.

 

Leggi anche:

 

http://vercellioggi.it/dett_news.asp?id=70991

 

Tempestivamente l’operatore di polizia – in servizio presso la Squadra Volanti della Questura di Vercelli - allertava i Vigili del Fuoco di Vercelli e la Sala Operativa della Polizia di Stato per segnalare quanto stava accadendo.

 

Successivamente, e senza perdere tempo, in attesa dell’intervento dei Vigili del Fuoco, riusciva a farsi aprire il portone da una condomina che, avvisata dell’incendio, riferiva che all’ultimo piano viveva una coppia di anziani.

 

Appurato ciò, il poliziotto saliva velocemente le scale condominiali fino a raggiungere l’ultimo piano: lì, sul pianerottolo, vi era una donna anziana che, provata, riferiva che nel sottotetto, da dove proveniva il fumo, era presente ancora l’anziano marito.

 

Così facendo l’operatore raggiungeva il sotto tetto mansardato, ormai saturo di fumo, tanto da non riuscire a notare la sagoma dell’uomo: si vedevano, invece, distintamente delle fiamme.

 

Tentava di richiamare l’attenzione dell’uomo chiamandolo più volte per nome ma senza ottenere risposta. Raccolto quanto più fiato possibile entrava nel locale mansardato ove, finalmente, veniva rintracciato l’anziano, in piedi, in stato catatonico, che osservava le fiamme e indicandole pronunciava ripetutamente le parole: “le fiamme, le fiamme”, ma senza reagire.

 

Compreso che da solo non si sarebbe posto in salvo, e notato che le fiamme stavano lambendo le traversine in legno poste a sostegno della copertura in tegole, il poliziotto afferrava l’uomo per le braccia costringendolo a scendere per la scaletta del sottotetto. Una volta raggiunto il pianerottolo il poliziotto portava l’uomo vicino ad una finestra per permettergli di riossigenarsi, avendolo visto in affanno.

 

Subito dopo, posto al sicuro l’anziano, il poliziotto tornava nel sottotetto e avendo notato un estintore lo afferrava per spegnere le fiamme che già stavano annerendo la copertura lignea. Giungevano così sul posto i Vigili del Fuoco, il 118 e la Volante della Polizia di Stato che provvedevano a quanto di loro competenza, con la consapevolezza che il peggio era già passato.

 

Il poliziotto, trasportato al pronto soccorso per una lieve intossicazione, se la caverà con pochi giorni di prognosi. A ringrazialo gli anziani salvati, i colleghi intervenuti poco dopo e il sig. Questore, per aver compreso pienamente il senso di essere al servizio del cittadino, anche fuori dall’orario di servizio.

 

 

VercelliOggi. it è e sarà sempre gratuito.
Per effettuare una donazione clicca:

http://www. vercellioggi. it/donazioni. asp
Commenta la notizia su
 

https://www. facebook. com/groups/vercellioggi  
Per leggere e commentare anche le principali notizie del Piemonte:

https://www.facebook.com/VercelliOggiit-1085953941428506/?fref=ts

 

 

 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
VercelliOggi.it - Network ©
Iscrizione R.O.C. n° 23836 - Data ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 - Direttore responsabile: Guido Gabotto
Via F. Petrarca 39 - Vercelli - Tel. 0161 502068 - Fax 0161 260982
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it