VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
20 May 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




Dettaglio News
15/03/2019 - Vercelli Città - Enti Locali

PISCINE, NON CI SONO PROCESSI IN CORSO - Nè risultano Procedure Concorsuali - Dopo l'agghiacciante incontro del 17 ottobre 2012, sempre fermi al palo

È stata recapitata a VercelliOggi.it la copia dell’istanza di Sindacato Ispettivo prodotta dal Consigliere Capogruppo del Pd, Costantino Zappino, istanza che di seguito riportiamo.



PISCINE, NON CI SONO PROCESSI IN CORSO -  Nè risultano Procedure Concorsuali - Dopo l'agghiacciante incontro del 17 ottobre 2012, sempre fermi al palo
La messa in sicurezza della volta in amianto, a cura e spese della Società Gestl Vercelli srl

È stata recapitata a VercelliOggi.it la copia dell’istanza di Sindacato Ispettivo prodotta dal Consigliere Capogruppo del Pd, Costantino Zappino, istanza che di seguito riportiamo.

 

VercelliOggi.it ha condotto le necessarie verifiche, appurando quanto segue.

 

La Società “Gestel Vercelli” srl cui – come richiama Zappino – il Comune di Vercelli in data 28 maggio 2013 ha risolto il contratto di gestione delle piscine comunali di Vercelli “Centro Nuoto”, “Ex Enal”, “Piscina Scolastica di Via Prati”, non versa in nessuna forma di procedura concorsuale, né risulta ai Soci che istanze in tal senso siano state presentate da chiunque avente causa.

 

Tra gli allegati che il Consigliere Capogruppo del Pd unisce al proprio scritto, figura la schermata del sito internet della Società “Gestel Vercelli”, che riporta la lettera inviata agli Utenti delle piscine il 15 luglio 2013: come prescrive la norma, l’esatta denominazione sociale è riportata in ogni pagina del sito e soprattutto in calce, in home page, insieme al codice fiscale.

 

È di intuitiva evidenza che, se la Società fosse stata dichiarata fallita, non avrebbe potuto resistere in Giudizio fino a vedersi – dalla Corte d’Appello di Torino, in data 8 giugno 2016 – riconosciute le proprie ragioni: il Collegio, infatti, condannò il Comune di Vercelli in ordine al grave episodio riguardante il crollo della controsoffittatura della vasca interna del Centro Nuoto, nella notte tra il 12 ed il 13 ottobre 2012. 


Il successivo 17 ottobre l'agghiacciante tentativo dei rappresentanti del Comune di addossare le responsabilità dell'accaduto alla Società di Gestione, come documenta questo video. Da allora pare non si sia fatta molta strada.


 

Nel frattempo (2013 – 2016) le famiglie dei Soci impegnati nella gestione furono gravemente provate e non solo per i profili economici.

 

***

 

La Società “Gestel soc.coop. sportiva dilettantistica”.

Costituita a Cuneo negli Anni ’90, già gestore della piscina comunale di Saluzzoe, fino al 2010, in Ati ( Associazione Temporanea tra Imprese ) con altra Società di Orbassano, di quelle di Vercelli.

 

È stata sciolta per Atto dell’Autorità il 23 settembre 2013 ed il successivo 23 dicembre 2015 ne è stata disposta la liquidazione coatta amministrativa con Decreto del Ministro dello Sviluppo Economico.


In conseguenza di detto provvedimento non risulta agli ex Amministratori della cooperativa che siano, al momento, in corso attività di indagine dell’Autorità Giudiziaria, volte ad accertare ed, eventualmente, contestare, reati fallimentari, né altri reati.

 

Né, quindi, si ha notizia di richieste di rinvio a giudizio.

 

Sicchè – che risulti – non si stanno celebrando processi di sorta in qualsiasi modo riconducibili allo scioglimento della cooperativa e poi ai provvedimenti disposti dal citato Decreto del Ministro dello Sviluppo Economico.

 

***

 

Infine, i nomi a dominio www. piscinavercelli. it e www. piscinevercelli. it non sono e non sono mai stati nella disponibilità del Comune di Vercelli, Ente che, secondo la normativa di settore, non ha particolari prerogative per protestarne, eventualmente, la titolarità.


***

 

Ecco ora il testo integrale dell’istanza presentata dal Consigliere Capogruppo.

 

Non è chiarito se quale singolo Consigliere, ancorchè Capogruppo, ovvero se anche per conto di ciascun Consigliere rappresentato e solidalmente con i medesimi.

 

***


• Al Sindaco

• Al Presidente del Consiglio

Comunale

• All’Assessore Competente

Con la presente si deposita istanza di sindacato ispettivo

(ART. 52 del regolamento di organizzazione funzionamento delle adunanze del consiglio

comunale), sui rimborsi per la mancata prosecuzione dei corsi di nuoto (gestione Gestel), terminata a seguito del grave inadempimento contrattuale del 28/05/2013.

- Se il Sindaco è a conoscenza delle fasi processuali del fallimento della società Gestel, fatta con atto pubblico in data 23 dicembre 2015
- Se i creditori si sono posti parte civile a seguito del mancato rimborso (comunicato da Gestel sulla pagina internet 
http:/ / www. piscinavercelli. it/ dett_news. asp?id=157)

- inoltre si richiede a chi competenza se il comune ha concesso ancora ad oggi il patrocinio per l’utilizzo de logo comunale su tale pagina, e se sono a conoscenza che la pagina www. piscinevercelli. it ha un redirect sulla pagina vercellioggi. it che può essere fuorviante per una futura gestione delle piscine comunali.


Con preghiera di sollecito riscontro,

Consigliere e Capo Gruppo Partito Democratico 

Zappino Costantino

 


NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Piemonte Oggi s.r.l. - P.I./C.F. 02547750022 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it