VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
lunedì 28 settembre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




24/03/2009 - Vercelli Città - Enti Locali

PEVERARO DA’ L’ADDIO AL S.ANDREA - L’assessore regionale presenta il piano per il nuovo nosocomio vercellese







PEVERARO DA’ L’ADDIO AL S.ANDREA - L’assessore regionale presenta il piano per il nuovo nosocomio vercellese
Da sinistra, Alessandro Bizijak, Paolo Peveraro, Luigi Bobba

Manca poco all’ufficialità vera e propria ma certo, da oggi in poi, si
comincerà a lavorare nell’ottica di una nuova struttura ospedaliera a
Vercelli. Dopo l’intervento di oggi pomeriggio dell’Assessore
regionale al Bilancio e Patrimonio immobiliare delle aziende sanitarie
Paolo Peveraro, l’idea di una ristrutturazione generale dell’attuale
ospedale Sant’Andrea parrebbe ormai definitivamente tramontata: «I
costi per un’azione simili erano quasi corrispondenti a quelli
necessari per l’edificazione di un nosocomio ex novo – ha spiegato lo
stesso Peveraro dalla sede vercellese del Pd di via Giovine Italia –
Quindi, la Regione ha deciso di investire nel futuro di una nuova
struttura». Salvo improbabili stravolgimenti di programmi, quindi,
Vercelli avrà un nuovo ospedale. Entro il 2016, anno in cui secondo il
progetto ancora da mettere appunto, logicamente, i lavori si
concluderanno. Dove sarà la sede del nuovo edificio sanitario?
«Esattamente dietro al Sant’Andrea ma sempre nel recinto di proprietà
dell’Asl 11 – ha proseguito Peveraro – In questo modo non ci saranno
intoppi sul regolare funzionamento dell’attività sanitaria locale:
l’attuale Sant’Andrea, infatti, smetterà definitivamente di funzionare
non appena la struttura nuova sarà pronta a partire. Anzi, dato che,
logicamente, un lavoro simile si svilupperà a tappe, sarà possibile
trasferire progressivamente le attività dalla vecchia alla nuova
struttura, laddove i comparti saranno proni ad azionare le varie
attività». Il progetto relativo al nuovo ospedale parla di 320 posti
letto per un investimento, globale , di
120milioni di euro: «Che fa parte di un disegno complessivo di
4miliardi di euro, stanziati dalla Regione per rinnovare le varie
strutture sanitarie. Per recuperare parte dei fondi utili per la
costruzione del nuovo ospedale, sono previste anche alienazioni degli
stabili appartenenti all’Asl 11 ed ora in disuso come per esempio la
Bertagnetta
o l’ex ospedale psichiatrico». Nel biennio 2009-10 si
procederà con la progettazione preliminare e la definizione dei lavori
per i quali è previsto un bando di partecipazione europeo. Il 2011
sarà l’anno in cui verrà apposta la cosiddetta “prima pietra”.
Stefano Fonsato



 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it