VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




21/03/2017 - Santhiatese e Cavaglià - La Posta

PER I CITTADINI DI TRONZANO LA TUTELA DELLA VALLEDORA E’ UNA PRIORITA’? - Lettera aperta del gruppo di minoranza consiliare

E’ questa la domanda che si pone la maggior parte dei cittadini tronzanesi di fronte alla scelta della Giunta Chemello, peraltro mai sottoposta al Consiglio Comunale, di presentare due nuovi ricorsi al TAR






PER I CITTADINI DI TRONZANO LA TUTELA DELLA VALLEDORA E’ UNA PRIORITA’? - Lettera aperta del gruppo di minoranza consiliare
Prof.ssa Graziella Canna Gallo

Per i cittadini di Tronzano la tutela della Valledora e’ una priorita’?

E’ questa la domanda che si pone la maggior parte dei cittadini tronzanesi di fronte alla scelta della Giunta Chemello, peraltro mai sottoposta al Consiglio Comunale, di presentare due nuovi ricorsi al TAR per motivi aggiunti ai ricorsi già presentati con deliberazione della Giunta Comunale n. 82 in data 27.09.2016 contro la Provincia di Biella per l’ampliamento di due discariche site nel Comune di Cavaglià.

Ora se da un lato la tutela dell’ambiente e della salute pubblica rientra tra i compiti delle istituzioni preposte al governo del territorio che hanno il dovere di attivarsi presso gli organi competenti ai fini di sensibilizzarli sulla opportunità di adottare i provvedimenti necessari, d’altro canto prima di impegnare risorse pubbliche per avviare un contenzioso contro una Provincia esterna per un problema che solo a lungo termine e marginalmente potrebbe toccare il territorio di Tronzano, una Amministrazione responsabile dovrebbe effettuare una attenta e realistica valutazione della situazione finanziaria in cui versa il Comune di Tronzano e stabilire delle priorità volte a soddisfare innanzitutto le esigenze primarie dei cittadini e solo successivamente, in caso di sopravvenute auspicabili nuove entrate, assumere eventuali iniziative volte a delineare scenari di più ampio respiro a lungo termine.

In effetti si osserva che nei sette anni di gestione da parte di questa Amministrazione nessuna miglioria è stata messa in atto: l’aliquota di IMU, TASI e addizionale comunale IRPEF è confermata al massimo livello a carico dei cittadini tronzanesi; non sono state attuate né nuove strutture né opere pubbliche; la situazione del pavimento stradale è pessima, del tutto insufficiente l’illuminazione di vasti settori del paese; la situazione degli edifici scolastici, in particolare della Scuola Media realizzata negli anni ’70, è di totale degrado; anche la sicurezza dei cittadini non è garantita da alcuna nuova installazione di strumenti di video sorveglianza.

Il paese vive in una condizione di totale immobilismo, gravato da un debito pubblico impressionante e catastrofico: oltre agli interessi sui mutui rinegoziati viene richiesta e ottenuta annualmente dall’Istituto tesoriere una cospicua anticipazione di cassa, indispensabile per la gestione dell’ordinario.

E in questa situazione disastrosa la Giunta Chemello ha assunto un impegno di spesa per complessivi € 11.856,82, salvo conguaglio, a favore dello studio dell’Avv. Michele Greco di Orbetello al quale è stata affidata la rappresentanza e la difesa legale del Comune di Tronzano nella controversia contro la Provincia di Biella per l’ampliamento delle discariche site nel Comune di Cavaglià, altro impegno di spesa di € 1.839,73 a favore dello Studio Barosio di Torino, nonché altri € 1.647,00 per la redazione di una relazione tecnica a supporto delle motivazioni dei ricorsi contro le determinazioni della Provincia di Biella. A queste spese si deve aggiungere poi quella ancora da quantificare per lo studio epidemiologico affidato al Dott. Cristian Salerno e volto a individuare l’eventuale incidenza negativa della presenza delle cave sulla salute dei cittadini tronzanesi.

Complessivamente pertanto l’impegno di spesa si aggira intorno agli Euro 20.000, somma con la quale si sarebbero potute realizzare alcune migliorie e opere pubbliche a favore di tutta la popolazione.

Il Sindaco Chemello nel vantarsi sulla stampa locale per la considerazione da parte del Parlamento europeo della problematica della Valledora, sottolinea anche con orgoglio che il Comune di Tronzano è l’unico ad aver presentato un ulteriore ricorso al TAR per motivi aggiunti nei ricorsi precedentemente proposti, con la richiesta di sospensiva.

In realtà risulta che altri comuni più direttamente interessati al problema, come per esempio il Comune di Cavaglià nel cui territorio sono collocate le cave e forse il Comune di Alice Castello che inizialmente avevano presentato ricorso, attualmente, presumibilmente in considerazione dell’impegno di spesa, non hanno rinnovato la delibera di presentazione di un ulteriore ricorso.

Per cui il Comune di Tronzano rischia di trovarsi nella situazione di Don Chisciotte contro i mulini a vento, per di più con un utilizzo avventato e improprio delle risorse pubbliche a danno dei cittadini tronzanesi e col rischio di soccombenza nella vertenza legale intrapresa con ulteriore aggravio di spesa.

Di questa situazione è doveroso che siano informati i cittadini tronzanesi affinché si rendano conto del baratro verso cui li sta portando l’attuale Giunta che delibera senza alcun coinvolgimento  del Consiglio Comunale.

Il Capogruppo della Lista Civica

“Progettiamo il futuro per Tronzano e Salomino”

Prof.ssa Graziella Canna Gallo


VercelliOggi.it è e sarà sempre gratuito.

Per effettuare una donazione clicca: http://www. vercellioggi. it/donazioni. asp
Commenta la notizia su
 https://www. facebook. com/groups/vercellioggi  
Per leggere e commentare anche le principali notizie del Piemonte:
https://www.facebook.com/VercelliOggiit - 1085953941428506/?fref=ts

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it