VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
venerdì 23 ottobre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




28/07/2018 - Vercelli Città - Enti Locali

PER DUE GIORNI DI FESTA TROVANO GLI EURO - Per i gatti di Baffi e Code nemmeno 27 centesimi al giorno - Quando vuole il Comune è generoso - Ma per qualcuno i soldi non ci sono mai

Qualche esempio -






PER DUE GIORNI DI FESTA TROVANO GLI EURO - Per i gatti di Baffi e Code nemmeno 27 centesimi al giorno - Quando vuole il Comune è generoso - Ma per qualcuno i soldi non ci sono mai
Un gatto curato da Baffi e Code -

Avevamo promesso ai Lettori di monitorare l’uso degli incentivi economici concessi dal Comune di Vercelli a vari richiedenti.

Non tanto per entrare nel merito delle diverse iniziativetutte potenzialmente valide: nessun giudizio di valore – ma per mettere in evidenza un altro dato.

Sappiamo che al gattile “Baffi e Code” di Vercelli è richiesto – di fatto – di svolgere un servizio di pubblica utilità.

Sono loro a doversi fare carico di una quantità di gatti randagi.

Devono andarli a recuperare con i mezzi privati (automobili) delle Volontarie.

Devono farli sterilizzare.

La sterilizzazione chirurgica è a carico del Comune in convenzione con l’Asl.

Ma poi c’è il post operatorio, poiché è ovvio che nessuna persona di buon senso libera un gatto o una gatta appena operati, senza prima tenerli quattro o cinque giorni in osservazione, medicati, curati, nutriti.

Questo post – operatorio è tutto a carico di Baffi e Code.

Il Comune non riconosce un euro.

Non un euro, così come non c’è un euro per una permanenza media di oltre 100 gatti per ogni giorno dell’anno.

***

Fino al 2015 Baffi e Code percepiva da Palazzo Civico un “aiuto” economico di 10 mila euro l’anno.

Nel 2015 sono diventati solo 5 mila.

Poi niente.

***

Il Comune – si dice – non ha soldi.

Oppure Baffi e Code non sa farsi voler bene?

***

Vediamo invece per cosa trova i soldi il Comune di Vercelli, che – comunque – non fa nemmeno la mossa di ripristinare il contributo economico per Baffi e Code.

Ma – ovvio – non molla di un millimetro la presa quando chiama le Volontarie per andare a prendere i gatti randagi.

Pensiamo che i 10 mila euro, divisi per le (365 x 100 gatti in media) 36.500 giornate alimentari vogliono dire un contributo di 27 centesimi di euro al giorno per ogni gatto.

Con 27 euro un gatto non si compra nemmeno un topo.

Il Comune di Vercelli, oggi, non dà nemmeno quello.

Ma – si ripete – quando è ora di andare ad acchiappare i randagi manda le Volontarie.

Che devono andarci con le loro automobili private.

Tra l’altro: ma se una Volontaria (Dio non voglia) ha un incidente mentre è inviata per conto del Comune a recuperare i gatti, come la mette Palazzo Civico con le responsabilità assicurative?

Meglio non pensarci.

Anzi, meglio – a nostro modesto avviso - pensarci.

***

Ecco dunque i primi due esempi comparativi delle cose per le quali il Comune di Vercelli trova i soldi, mentre non li trova per Baffi e Code.

***

Il primo.

E’ , tutto sommato, il più piacevole.

Quest’anno a Parco Kennedy a Ferragosto ci sarà un po’ di festa.

Molto bene.

Sarà animata da due Società Sportive.

Il Castigliano – di cui è stato Presidente fino a poche settimane fa l'Assessore Emanuele Caradonna – e il Piemonte Sport, sodalizio notoriamente caro al Sindaco.

Per un giorno di festa il Comune sostiene i seguenti costi:

Come abbiamo detto, l’iniziativa in sé è sicuramente commendevole: del resto questo giornale sempre ha seguito con la doverosa attenzione ed anche una sincera simpatia le iniziative, tanto del Castigliano, quanto del Piemonte Sport.

Ma il problema non è questo.

Per una serata di festa si trovano – a stima – almeno 3 mila euro (non è precisato nella Delibera di Giunta quanto costi il complesso che suonerà) tra costi diretti ed indiretti.


Baffi e Code, invece tutti i 365 giorni l’anno, fa il proprio servizio, nell’immobile che ha il tetto bucato: e ad oggi nessuno – al di là delle promesse – è ancora andato a ripararlo.

***

Il secondo esempio di soldi comunque trovati è di altro segno ancora.

Sappiamo che da qualche tempo sono in città i “Baracconi”, le giostre per S.Eusebio.

Bene.

Si viene a sapere, sempre esaminando le delibere di Giunta, che una delle prossime sere si terrà quella che l’Esecutivo riconosce quale iniziativa idonea a sostenere l’animazione commerciale.

Sarà.

Per loro si trovano 1.500 euro.

***

In una sola riunione di Giunta, quella del 25 luglio,dunque, trovano 4.500 euro.

Per qualche serata di allegria.

Vogliamo confidare che – se si mettessero di buzzo buono – troverebbero anche qualche euro per sostenere l’impegno feriale di Baffi e Code.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it