VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
sabato 30 maggio 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




02/03/2016 - Vercelli Città - Mondi Vitali

OLTRE IL LUME DI CANDELA - Cena al buio per il Soroptimist, un'esperienza nuova - Il ricavato in beneficenza ai non vedenti

Le socie e gli ospiti sono stati accolti dai camerieri non vedenti



OLTRE IL LUME DI CANDELA - Cena al buio per il Soroptimist, un'esperienza nuova - Il ricavato in beneficenza ai non vedenti
Con le Socie di Asti

La citazione di Antoine de Saint Exupery "L'essenziale è invisibile agli occhi" potrebbe bastare a descrivere e a racchiudere tutte le emozioni suscitate dall'iniziativa della presidente Soroptimist Ketty Politi che, mercoledì 24 febbraio, ha organizzato l'evento cena al buio alla cascina Rantiva, per le soroptimiste e per i gentili ospiti: per molti un'esperienza del tutto nuova.  La collaborazione organizzativa dei soci dell’Unione Ciechi e Ipovedenti di Vercelli, e degli chef della Vecchia Porta Casale, con Guido Manolli come padrone di casa, è stata indispensabile e molto partecipata. Presenti anche soci del Kiwanis Club e delle Strade del Riso Vercellese di qualità, oltre ad alcune socie del Soroptimist di Asti.

Le socie e gli ospiti sono stati accolti dai camerieri non vedenti

 

e, in un buio totale, accompagnati ai tavoli dove hanno potuto degustare un'ottima cena senza però sapere cosa avrebbero mangiato di portata in portata. Accompagnati,  in un clima familiare,  ad assaporare profumi, sapori e percepire voci e suoni senza l’uso della vista, i camerieri non vedenti hanno sapientemente condotto il gioco, attenti e premurosi, a guidare tutti con assoluta sicurezza nel loro mondo solo per qualche ora, quanto basta per calarsi concretamente nella realtà quotidiana  di chi è privato del dono della vista.

 

 

Passato il notevole disorientamento iniziale il clima della serata è stato assolutamente piacevole e punteggiato da sorrisi e da allegria pur nella partecipazione al disagio altrui. Molti partecipanti hanno sottolineato che questo stato transitorio di cecità ha favorito un clima di complicità tra commensali oltre che una grande empatia con gli amici dell’Unione Ciechi che servivano a tavola con discrezione e gentilezza, oltre ad un po’ di suspence!

Al termine, dopo il caffè servito al bancone, e dopo un corale count down,  le luci della sala si sono riaccese......per quasi tutti il ritorno alla piena visione del mondo circostante, lo scambio dei doni e delle offerte benefiche all’Unione e le foto di rito. Per gli amici Claudio, Marco, Veronica, Daniela e Diego la soddisfazione di aver emozionato e contribuito al successo di un’esperienza multisensoriale che molti dovrebbero provare nella vita. 

Quindi a tutti l’invito ad esserci alla prossima Cena al Buio di Vercelli!

VercelliOggi. it è e sarà sempre gratuito.
Per effettuare una donazione clicca: http://www. vercellioggi. it/donazioni. asp
Commenta la notizia su
 https://www. facebook. com/groups/vercellioggi  
Per leggere e commentare 
anche le principali notizie del Piemonte: https://www.facebook.com/VercelliOggiit-1085953941428506/?fref=ts

 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it