VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
giovedì 6 agosto 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




23/06/2020 - Vercelli Città - Enti Locali

NO ALLA LETAMAIA - Questa sera prima riunione del Comitato per opporsi al digestore di rifiuti organici voluto dalla Poliloli di Ferlin e Bombardieri

Intanto arrivano i verbali della prima Conferenza dei Servizi: integrale la posizione di Ovest Sesia, chiara per un 'no' tecnico: potrebbe essere esteso ai "trucioli" di Iren?




NO ALLA LETAMAIA - Questa sera prima riunione del Comitato per opporsi al digestore di rifiuti organici voluto dalla Poliloli di Ferlin e Bombardieri

No alla “Letamaia” di Polioli – Enerver, la società degli Imprenditori Giacomo Bombrardieri e Fabrizio Ferlin.

Il Comitato Civico di opposizione all’insediamento, in area ex Polioli, alle porte dell’abitato di Vercelli, del maxi digestore che lavorerebbe 100 mila tonnellate l’anno di rifiuti solidi urbani, si riunisce per la prima volta questa sera, 23 giugno, alle Acacie, di Vercelli.

Non si ballerà il liscio.

Si discuterà di come organizzare l’attività di sensibilizzazione e, soprattutto, come fare a “dare la parola” ai più interessati di tutti, i cittadini.

Tutti coloro che in queste ultime due settimane hanno aderito al Comitato saranno presenti, insieme al fondatore e proponente di questa iniziativa, Roberto Scheda.

Probabilmente, sarà anche l’occasione per dare una prima lettura del verbale della riunione della Conferenza dei Servizi (l’Organo Tecnico che comprende i rappresentanti di tutti gli Enti coinvolti nell’esame del progetto: l’elenco in jpg al termine di queste righe.

Sempre qui di seguito ed in jpg, integrale il parere negativo (negativissimo) di Ovest Sesia, che forse basterebbe da solo a tagliare la testa al toro.

Non si può mettere ulteriormente sotto pressione la roggia di Larizzate.

E – il profano può pensare – se non si può per la “letamaia”, non si può nemmeno per l’impianto di pallets che insistentemente vuole appioppare alla comunità Iren, facendolo pagare ad Atena Asm, cioè in parte anche ai vercellesi (il Comune è ancora proprietario del 40 per cento di Azioni di Corso Palestro) che hanno tutti gli svantaggi e ormai nessun vantaggio da questa partecipazione residuale in quella che fu la “municipalizzata”.

Ma ne parleremo meglio domani: c’è parecchia carne al fuoco.


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it