VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
martedì 1 dicembre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




20/03/2016 - Novara - Cronaca

NOVARA, QUANDO L'INFERNO E' IN CASA - Una ragazzina di 15 anni trova la forza di chiamare i Carabinieri - Che si portano via il compagno violento della madre - La fine di un incubo

L'uomo provato forse dalla lunga disoccupazione, angariava la donna ed i suoi tre figli




NOVARA, QUANDO L'INFERNO E' IN CASA - Una ragazzina di 15 anni trova la forza di chiamare i Carabinieri - Che si portano via il compagno violento della madre - La fine di un incubo

E' stata Elisa (nome di fantasia) a chiamare i Carabinieri del Radiomobile  e a segnalare la brutta situazione familiare che stava vivendo da tempo.

Elisa ha 15 anni vive a Novara in via Morazzone con la mamma , siciliana di 35 anni, il suo compagno ed altre due sorelle. 

Piange e al 112 chiede aiuto perché il compagno di sua mamma dà di matto e sta spaccando tutto.

Alla pattuglia  si mostra uno scenario  inquietante: alcune porte sono rotte, schegge di suppellettili  sul pavimento e tanta paura per mamma e figlia.

In un angolo della cucina c’è LENTINI Claudio Raffaele, nato in Germania il 24.10.1973, residente a Novara in via Morazzone già arrestato tempo fa e noto alla forze dell’ordine per essere un tipo violento. Appena ha sentito le sirene giungere sotto casa aveva capito che la storia sarebbe finita quella sera. E’ seduto sul divano con lo sguardo nel vuoto ma appena vede i militari la furia si riaccende  urla, grida  e prende a calci una porta. A forza viene portato in Caserma.

Da sole mamma e figlia si confidano. La situazione familiare era in crisi da tempo, forse a causa del nervosismo dovuto alla perdurante disoccupazione dell’uomo o forze alla sua pessima abitudine di  abusare del vino. 

La mamma non aveva mai denunciato i maltrattamenti per paura di ritorsione nei confronti dei figli.

Elisa lo aveva capito e per aiutare la mamma e toglierla dall’imbarazzo ha deciso di chiamare il 112.

Lentini è stato allontanato con decreto d’urgenza dalla casa familiare, convalidato e confermato dal GIP di Novara sabato mattina.

Per lui le accuse sono di percosse, maltrattamento in famiglia e violenza assistita.

VercelliOggi. it è e sarà sempre gratuito.
Per effettuare una donazione clicca: http://www. vercellioggi. it/donazioni. asp
Commenta la notizia su
 https://www. facebook. com/groups/vercellioggi  
Per leggere e commentare 
anche le principali notizie del Piemonte: https://www.facebook.com/VercelliOggiit-1085953941428506/?fref=ts

 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it