VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
venerdì 16 aprile 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




26/03/2021 - Vercelli Città - Economia

NOVACOOP, LA DENUNCIA DEL SINDACATO: PROFITTI MILIONARI E LAVORATORI CON POCHI DIRITTI - Gli Addetti alla logistica nel magazzino di Larizzate in sciopero da due giorni - E non mollano - Appuntamento alla Coop di Vercelli

Una parte di Vercelli che i vercellesi conoscono poco. Il “parco della logistica” che ha di fatto monopolizzato l’area Pip a Sud della Roggia Molinara, quella dove poi si è collocata anche Amazon.




NOVACOOP, LA DENUNCIA DEL SINDACATO: PROFITTI MILIONARI E LAVORATORI CON POCHI DIRITTI - Gli Addetti alla logistica nel magazzino di Larizzate in sciopero da due giorni - E non mollano - Appuntamento alla Coop di Vercelli

( guido gabotto )  - Appuntamento a domani mattina, sabato 27 marzo, davanti al Supermercato Coop di Piazza Galilei – Largo Chatillon a Vercelli.

Domani sarà il terzo giorno di agitazione dei Lavoratori che sono occupati presso le cooperative appaltatrici della manodopera addetta alla movimentazione merci nel magazzino che il colosso della Grande distribuzione ha in Larizzate.

Una parte di Vercelli che i vercellesi conoscono poco.

Il “parco della logistica” che ha di fatto monopolizzato l’area Pip a Sud della Roggia Molinara, quella dove poi si è collocata anche Amazon.

Logistica, dunque.

Dalla viva voce di persone che ci lavorano, un dato sul quale riflettere: solo un 25 per cento dei lavoratori è vercellese, gli altri sono pendolari, anche da lontano.

***

Il nostro video mostra un contrasto.

Quello tra la sede rutilante, tutta vetro e acciaio dove tutti i giorni si spremono le meningi dell’alta direzione centrale di Novacoop, la cassaforte della cooperazione “rossa”.

Ed i Lavoratori che stanno scioperando, organizzati dai Cobas di Adl, per ottenere migliori condizioni di lavoro e salariali.

Lasciamo la parola a loro.

Ai rappresentanti di Adl ed anche a Lavoratori e Lavoratrici che hanno accettato di parlare: non si sono preparati, non hanno recitato.

Hanno detto i fatti loro: quanto prendono, cosa chiedono.

Una cosa curiosa.

Sappiamo che questo mondo, quello della logistica, si muove con il sistema degli appalti di manodopera.

Quindi queste Maestranze non sono alle dirette dipendenze di Novacoop: ufficialmente, nel palazzo di vetro e acciaio che si staglia a qualche centinaio di metri, di loro non ne sanno niente.

Di quel mondo dorato che sta a qualche centinaio di metri

abbiamo ancora il repertorio di quel giorno di aprile 2014,

quando ci fu la grande inaugurazione, con i palloncioni bianchi così vezzosi ed i capataz che giocosamente palleggiavano con gusto.

Nella sede rutilante c’è anche una palestra, per consentire ai Lavoratori della Casamadre di sgranchirsi un po’.

***

Qui davanti ai cancelli del magazzino, ci sono Soci lavoratori di due cooperative che non possono nemmeno tenere le loro riunioni all’interno dello stabile, perché non sono riconosciuti come interlocutori sindacali.

Ne parlano loro stessi.

***

Ma ecco, per domani, il comunicato stampa dei Cobas

Comunicato Adl del 26 marzo 2021

Oggi si è tenuta la seconda giornata consecutiva di sciopero al magazzino Coop di Vercelli.

L'adesione è stata ancora più alta di quella di ieri con altre lavoratrici e altri lavoratori che si sono uniti alla protesta.

I rappresentanti sindacali della Cgil hanno deciso di dimettersi dall'incarico, scioperare insieme a tutti gli altri lavoratori e si sono uniti ad ADL Cobas.

Dopo il ritrovo alle ore 6,00 davanti al magazzino la protesta si è spostata davanti ai cancelli della sede centrale di Nova Coop ed è stata richiesta l'immediata apertura del confronto fra sindacato e azienda previsto solo per la giornata di lunedì prossimo.

Nonostante la determinazione delle lavoratrici e dei lavoratori nessun rappresentante della Coop ha voluto incontrare una delegazione perdendo nuovamente l'occasione di confrontarsi con decine di donne e uomini che grazie al loro duro lavoro rendono possibili i profitti milionari del colosso della grande distribuzione organizzata.

I lavoratori non si sono certo scoraggiati e tornati nuovamente davanti al magazzino hanno deciso in una grande assemblea che domani vi sarà la terza giornata di sciopero con manifestazione a partire dalle ore 8,00 davanti al supermercato Coop di Vercelli in largo Chatillon 1.

La lotta si fa sempre più determinata e proseguirà fintanto che non vi saranno risposte alle richieste delle lavoratrici e dei lavoratori.

Malattia e infortunio pagati al 100%, ticket restaurant, maggiorazioni come da contratto, rispetto dell'orario di lavoro, corretto inquadramento contrattuale sono ciò che chiedono e sono molto determinati a ottenere.

Noi siamo orgogliosi di essere al loro fianco in questa grande battaglia per la dignità.

ADL Cobas

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it