VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
mercoledì 22 settembre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it



22/12/2015 - Cigliano e Borgo d'Ale - Pagine di Fede

MONCRIVELLO - Aperta la Porta Santa al Trompone

Domenica 20 dicembre il Vescovo Arnolfo ha aperto la Porta della Misericordia - Grande partecipazione al Santuario di Moncrivello



MONCRIVELLO - Aperta la Porta Santa al Trompone
Apertura Porta Santa

«Aprite le porte della giustizia, entreremo a rendere grazie al Signore».

Con queste parole monsignor Marco Arnolfo, arcivescovo di Vercelli, ha aperto domenica scorsa, 20 dicembre, la Porta Santa al Santuario del Trompone di Moncrivello.

«È questa la porta del Signore: per essa entriamo per ottenere misericordia e perdono», ha proseguito il presule vercellese prima di varcare la soglia. Subito dopo, monsignor Sergio Salvini, delegato arcivescovile per l’Anno giubilare, ha letto l’inizio della Bolla di indizione del Giubileo straordinario della Misericordia: «L’architrave che sorregge la vita della Chiesa è la misericordia. La Sua credibilità passa attraverso la strada dell’amore misericordioso e compassionevole. Da sempre la Chiesa “vive un desiderio inesauribile di offrire misericordia”: ha bisogno di andare oltre per raggiungere una meta più alta.

È giunto di nuovo il tempo di impegnarsi nell’annuncio gioioso del perdono: è l’ora di ritornare all’essenziale per farci carico delle debolezze e delle difficoltà altrui».

Davanti a centinaia di fedeli, agli amministratori del territorio, tra cui i sindaci di Moncrivello, Cigliano e Villareggia, all’onorevole Luigi Bobba e al consigliere regionale Giovanni Corgnati, monsignor Arnolfo ha officiato la celebrazione liturgica insieme a una decina di sacerdoti, al parroco di Moncrivello, don Lorenzo Pasteris, e al Moderatore generale dei Silenziosi Operai della Croce, don Janusz Malski.

«Attraverso la Porta Santa possiamo abbracciare il Padre che è la Porta della nostra salvezza», ha detto il presule vercellese nell’omelia, durante la quale ha sottolineato con forza la figura della Madonna: «Maria è l’esempio. Ci fa comprendere con la sua vita che dobbiamo aprire la porta del nostro cuore alla misericordia del Padre. E’ lei, infatti, che accoglie Dio, donandosi completamente a Lui».

E proprio al Santuario intitolato alla Vergine Potente, che la Madonna si è rivelata nel lontano 1559 guarendo un’ammalata di Cigliano, «non poteva mancare la Porta Santa – ha proseguito il vescovo Arnolfo - perché questa è la Porta della sofferenza che, come aveva intuito il beato Luigi Novarese, se offerta a Dio, occupa un posto speciale agli occhi del Padre».

Al termine della celebrazione e prima della solenne benedizione papale che monsignor Arnolfo ha impartito a tutti i fedeli presenti, don Giovan Giuseppe Torre, sacerdote dei Silenziosi Operai della Croce e rettore del Santuario, ha salutato i numerosi fedeli e si è rivolto così al vescovo: «La ringraziamo di cuore perché aprire anche qui al Trompone la Porta Santa vuol dire essere ancora più vicini a tutti gli ammalati che ogni giorno vengono a curarsi presso la Casa di cura “Mons. Luigi Novarese” e ai degenti dell’Rsa Virgo Potens”, seguendo il messaggio di Papa Francesco che ci esorta a metterci a servizio degli ultimi mettendo in pratica le opere di misericordia corporali e spirituali».

VercelliOggi. it è e sarà sempre gratuito.
Puoi aiutarci a crescere effettuando una libera donazione nelle modalità seguenti, illustrate cliccando questo link:
http://www. vercellioggi. it/donazioni. asp
Commenta la notizia su 
https://www. facebook. com/groups/vercellioggi

TAGS:

Moncrivello

Vercelli

Porta Santa

Giubileo

Trompone


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it