VercelliOggi.it
Il primo quotidiano on line della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
18 December 2017 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




Dettaglio News
07/10/2017 - Vercelli Città - Economia

MA E' NORMALE CHE L'ADESIONE AL SINDACATO SIA PROPOSTA DALLA AGENZIA INTERINALE? - Sulle assunzioni in Amazon le cifre di Comune e Cgil non concordano - Meglio che si esprima, se crede, l'Azienda - Mille euro di sconto per ogni posto di lavoro

L’interrogazione presentata da Pier Giorgio Comella (ex Segretario Generale della Camera del Lavoro), Maria Pia Massa, Donatella Capra, Giordano Tosi, Manuela Naso e Paolo Campominosi ha fatto preoccupare non pochi.



MA E' NORMALE CHE L'ADESIONE AL SINDACATO SIA PROPOSTA DALLA AGENZIA INTERINALE? - Sulle assunzioni in Amazon le cifre di Comune e Cgil non concordano - Meglio che si esprima, se crede,  l'Azienda - Mille euro di sconto per ogni posto di lavoro


Terribile il bisticcio odierno sui media tra i supporter vercellesi di Amazon.

L’interrogazione presentata da Pier Giorgio Comella (ex Segretario Generale della Camera del Lavoro), Maria Pia Massa, Donatella Capra, Giordano Tosi, Manuela Naso e Paolo Campominosi ha fatto preoccupare non pochi.

Ed ora c’è agitazione in tanti settori e vediamo perché.

Ma ecco il link all’articolo che parla dell’interrogazione.

http://vercellioggi.it/dett_news.asp?titolo=AMAZON__LA_FESTA_APPENA_INCOMINCIATA_&id=75467&id_localita=2 

***

Ed ecco le due frasi, che già a prime lettura non sono nemmeno parenti:

Luca Quagliotti, Segretario Generale della Camera del Lavoro, ieri sul nostro Giornale:

Possiamo affermare che circa 50 sono attualmente i lavoratori alle dirette dipendenze di Amazon, mentre altri 250 circa sono assunti tramite le agenzie”.

 

Oggi il Sindaco su “La Stampa”:

Sono duecento i dipendenti che Amazon ha assunto a tempo indeterminato.

Ricoprono ruoli dirigenziali o appartengono alla categoria dei profili specialistici di processo: in quest’ultimo caso, sono stati selezionati da Adecco e Manpower ma assunti direttamente dalla multinazionale di Jeff Bezos”.

***

 

Nulla da dire – ovviamente, è appena il caso di ribadirlo – sull’ottimo lavoro giornalistico della stimata e cara Collega Roberta Martini: pone domande pertinenti ed intelligenti. Delle risposte non porta responsabilità.

***

Se non chiarita, questa radicale e macroscopica differenza di dati ( sono 200 gli assunti direttamente da Amazon o sono 50? ) rischia di costringerci a tornare di nuovo al Libro di Daniele, anche se a Luca forse non piace.

E’ l’icona in cui si racconta della Casta Susanna, con i due vegliardi apparentemente al di sopra di ogni sospetto ed invece lubrici, che la insidiano per tentare di farla poi – frustrati nei loro insani propositi – condannare come adultera.

Ma, di fronte al tribunale popolare da loro stessi adito, cadono in contraddizione e sono smascherati.

Non è il caso di forzare oltre i parallelismi, anche perché sarebbe difficile poi dire chi sia qui e ora la Casta Susanna e chi il Profeta Daniele, che ne è difensore d’ufficio.

Diciamo che, chi ci fa comunque una magra figura, è Joiakim, il marito di Susanna, che non muove un dito per difenderla.

Ogni cosa ha un limite, soprattutto nel buon gusto.

E’ invece necessario ed urgente che si facciano i numeri reali e che tra Sindaco e Cgil si parli una voce sola, tanto più che pare vadano così d’accordo.

***

Ciò che è evidente è che il bisogno di chiarezza da oggi aumenta invece che diminuire.

Anche perché di mezzo, nel balletto di cifre, ci sono i soldi pubblici.

Come è ormai pacifico, è chiaro che per Amazon il Comune di Vercelli ha fatto un grosso sforzo.

Ha praticato uno sconto sul prezzo dei terreni, “rimettendoci” più di 3 euro al metro quadro su 237 mila metri quadri ceduti. Comprati a 14,70 i terreni sono stati venduti all’azienda edificatrice del capannone per Amazon (che affitta) a circa 11 euro.

E’ come se Palazzo Civico avesse dato un contributo di 900 mila euro.

E se fossero a regime 900 posti di lavoro (a tempo indeterminato e diretti di Amazon, senza Agenzie interinali di mezzo) sarebbe un’operazione sacrosanta.

Sarebbe sacrosanta anche se i posti fossero “solo” 600 o 700, non è questo il problema.

E’ stato anche messo in piedi un sistema di (difficili) controlli che, nel periodo temporale compreso tra il 2019 ed il 2026, permetterebbe al Comune di verificare l’occupazione effettiva e vedersi risarcito nel caso in cui gli occupati fossero meno di 900.

Lo abbiamo già esposto nel precedente articolo, ma di nuovo alleghiamo gli atti.

 

Insomma, preferiamo pensare che nel 2026 nessuno debba andare a chiedere indietro quei soldi.

Soprattutto perché il lavoro ci sarà effettivamente.

***

Certo che con un precedente del genere (un contributo di mille euro per ogni posto di lavoro) qualsiasi altra azienda che volesse venire ad insediarsi a Vercelli avrebbe diritto di vedersi riconosciuto un trattamento analogo: 10 posti uguale 10 mila euro, 50 uguale 50 mila euro e via discorrendo.

 

 

***

Che sull’attività di Amazon sia bene esercitare un rispettoso, ma attento controllo, dunque chiaro.

Non meno necessaria la chiarezza su ciò che ci racconta una Lettrice, a proposito di pratiche (tutte da dimostrare, anche se la Fonte è più che attendibile) singolari.

Perché ci sono già due persone che – una volta in Agenzia interinale – si vedono, tra gli altri documenti, sottoporre per la firma il modulo di adesione ad un Sindacato.

E se la circostanza risultasse provata e reiterata, non sarebbe il caso di scomodare il Profeta Daniele, basterebbe meno, molto meno.

***

Ricordiamo ai Lettori che le segnalazioni su qualsiasi evenienza possono essere inoltrate al Giornale, che assicurerà la assoluta riservatezza dei Mittenti alla mail

info@vercellioggi.it

oppure a mezzo wapp al numero 335 8457447 .

Non si accettano segnalazioni anonime.

I Mittenti devono poter essere contattati dalla Redazione per le verifiche.

Si assicura la assoluta riservatezza a proposito delle persone Mittenti.

 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
VercelliOggi.it - Network ©
Iscrizione R.O.C. n° 23836 - Data ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 - Direttore responsabile: Guido Gabotto
Via F. Petrarca 39 - Vercelli - Tel. 0161 502068 - Fax 0161 260982
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it