VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
23 October 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




11/03/2019 - Vercelli Città - Enti Locali

MAURA FORTE HA DETTO LA VERITÀ OPPURE IL SINDACO DI VERCELLI HA MENTITO AI CITTADINI? - ISPEZIONE DI STECCO - Tutt'altro che chiuso il caso della letamaia di Iren, resta il cattivo odore di mezze verità e silenzi imbarazzati

Non è servito ad un gran che il sacrificio di Pino Scaramozzino



MAURA FORTE HA DETTO LA VERITÀ OPPURE IL SINDACO DI VERCELLI HA MENTITO AI CITTADINI? - ISPEZIONE DI STECCO - Tutt'altro che chiuso il caso della letamaia di Iren, resta il cattivo odore di mezze verità e silenzi imbarazzati

Audizione Scaramozzino from Guido Gabotto on Vimeo.

Maura Forte ha detto la verità, oppure il Sindaco di Vercelli ha mentito ai cittadini?

E’ tutt’altro che chiuso il caso della letamaia che Iren avrebbe voluto, con Polioli Bioenergy, piazzare a Vercelli.

I Lettori potranno rileggere la cronistoria dello scampato pericolo agli articoli linkati in questa stessa pagina, come notizie correlate “altri articoli sull' argomento”.

***

Dunque niente letamaia, ma resta un cattivo odore di mezze verità, di verità nascoste, se non di vere e proprie bugie.

Perché in gioco c’è molto di più delle 100 mila tonnellate annue di rifiuti organici che Iren avrebbe voluto portare qui a Vercelli in area ex Polioli.

In gioco c’è la credibilità del Sindaco.

***

E’ vero che Maura Forte sia stata tenuta all’oscuro dagli Uffici (da Pino Scaramozzino in particolare) e dalla stessa Atena Asm, che aveva ricevuto tutta la documentazione nella stessa data in cui era stata protocollata in Comune?

Oppure ne era al corrente, come è più facile credere?

***

Al di là che la tesi della omessa informativa da parte del Dirigente, sostenuta (si veda il video) dallo stesso Scaramozzino è semplicemente ridicola, resta un particolare rivelatore.

Una delegazione di esponenti del Comune e di Iren si recò, il 25 giugno 2018, a visitare un impianto simile a quello che Iren e Polioli avrebbero voluto per Vercelli.

Di quella delegazione ha fatto parte anche Maura Forte?

Perché, in caso affermativo, sarebbe ben strano che, poi, il Sindaco potesse protestarsi all’oscuro di tutto.

Se il Primo Cittadino, invece, non si è recata in Trentino con Pino Scaramozzino, allora basta dire: non sono andata.

Dovrà dirlo ai Consiglieri Comunali: questo è il succo dell’istanza di Sindacato Ispettivo (il testo integrale a seguire) protocollata da Alessandro Stecco.

***

La circostanza si sarebbe potuta chiarire già in occasione della Commissione tenutasi in Comune lo scorso 20 febbraio: lo chiesero a Pino Scaramozzino i Consiglieri Stecco, Luca Simonetti, Michelangelo Catricalà.

Ma il Dirigente schivò la risposta: non posso rispondere per altri.

E’ tutto nel video.

Al di là che sia semplicemente aberrante che un Dirigente che è in trasferta pagato dal Comune per una missione ufficiale a nome dell’Ente si permetta di non rispondere rispetto ad una domanda tecnica (conta sapere come fosse composta la delegazione, per trarne deduzioni e valutazioni aventi senso amministrativo) posta dai Commissari si rifiuti di rispondere, questa storia ha un “peso” molto ulteriore.

***

La caratura della vicenda è tutta qui: il Comune è casa di vetro?

Il Sindaco ha detto la verità oppure ha mentito ai cittadini?

La vicenda va molto oltre e più in profondità di quanto il letame di Iren possa coprire.

Ecco il testo del comunicato del Capogruppo della Lega e poi la copia dell’istanza di Sindacato Ispettivo.

***

COMUNICATO STAMPA - 9 MARZO 2019

Stecco (Lega) : “Centrale a Biogas per rifiuti organici, esempio di scarso controllo

amministrativo dell’Amm.ne Forte. Politica a Vercelli non sia solo taglio di nastro”

Vercelli merita di meglio in tema di Politica Industriale rispetto a quanto fatto vedere dal

Sindaco Forte (PD) sostenuta dalla Giunta PD – Cambia Vercelli, nel recente passaggio sulla

proposta di un possibile insediamento industriale alle porte della Città di una centrale di

trattamento del residuo organico per produzione di biogas, biometano e compost, proposto da

Polioli Bioenergy.

Questo passaggio ha evidenziato i grandissimi limiti del Sindaco, sostenuta da PD e Cambia

Vercelli, nella capacità di interagire con gli uffici Comunali.

Il Sindaco, scoppiata la polemica sui giornali, ha dichiarato di essere stata all’oscuro fino al

23 Gennaio 2019 rispetto a tale proposta; trattandosi di una proposta industriale è cosa

alquanto esemplificativa del controllo politico-amministrativo sulla città di Vercelli.

Ma non si puo’ ignorare che l’Amministrazione e il Dirigente del Settore Ing Scaramozzino

siano stati comunque a conoscenza della proposta per tutto un mese precedente dalla data del

21 Dicembre 2018, data di protocollazione della proposta.

Lo stesso Dirigente ha dichiarato nelle recente riunione della V Commissione Ambiente

tenutasi il 20 Febbraio su domande precise dei Commissari Stecco, Simonetti e di

Catricala’, (gli stessi ad aver richiesto con forza la convocazione della Commissione) sia di

non aver relazionato il Sindaco su tale proposta fino a quando non è divenuta di pubblico

dominio, sia di essere andato con l’Amministrazione di Vercelli a far visita informativa a un

impianto similare in Trentino Alto Adige nella giornata del 25 Giugno 2018 nell’ottica di

ricerca di soluzioni alternative per la crisi Polioli.

Stecco (Lega) dichiara su questo punto: “In Commissione ho fatto una domanda specifica

(ribadita anche da Catricala’ e Simonetti= se alla visita in Trentino del 25 Giugno 2018 fosse

presente anche il Sindaco, non ho avuto risposta. Solo risposte evasive. Dato che ci sono

volute due Commissioni, una andata deserta per la non partecipazione di Dirigente e Sindaco

(che è anche Assessore) e una con la presenza del solo Dirigente che non ha voluto

rispondere a specifiche domande sulle presenza alla visita in Trentino ai consiglieri e

commissari presenti, nel pieno della loro funzione, ho proceduto a protocollare un’ISTANZA

DI SINDACATO ISPETTIVO per fare chiarezza: il Sindaco era presente o no? Sapeva della

visita?”.

Continua Stecco (Lega):”siamo molto preoccupati perche’ da quello che è emerso dalle

riunioni, se fosse tutto confermato, sarebbe l’ennesima conferma che c’e’ molta confusione

in amministrazione, sembra quasi che il Sindaco stando alle varie dichiarazioni, sia piu’ uno

spettatore passivo e che tutto capiti quasi a sua insaputa, se davvero questo fosse vero

sarebbe altrettanto grave rispetto allo scenario inverso. Comunque la Città esige chiarezza”.

Sarebbe opportuno che Maura Forte, molto prodiga di inaugurazioni e tagli di nastro, lo fosse

di piu’ anche su temi di rilevanza per il futuro della Città di Vercelli, anche a partire dalle

informazioni fornite dai dirigenti preposti e da una sua maggiore presenza necessaria come

Assessore ai lavori di Commissione.

Gruppo Consiliare LEGA Salvini Piemonte – Capogruppo Alessandro Stecco

Lega Piemonte

Gruppo Consiliare Lega

Capogruppo Alessandro Stecco

***

ISTANZA DI SINDACATO ISPETTIVO

Vercelli, 9 Marzo 2019

Oggetto:

ISTANZA DI SINDACATO ISPETTIVO – “VISITA AMMINISTRAZIONE A IMPIANTO BIOGAS

TRENTINO 25 GIUGNO 2018”

• Al Sindaco

• Al Presidente del Consiglio

Comunale

• All’Assessore Competente

Con la presente si deposita istanza di sindacato ispettivo

(ART. 52 del regolamento di organizzazione funzionamento delle adunanze del consiglio

comunale),

sulla visita di esponenti dell’amministrazione a impianto di biogas sito in Trentino

tenutosi il 25 Giugno 2018

In qualità di Consigliere Comunale, sulla base della legislazione vigente che regola l’accesso

agli atti e il potere di sindacato ispettivo, nell’interesse della comunità e del rispetto delle

norme, e della necessaria trasparenza in quanto allo scrivente sono state fornite risposte

evasiva durante la seduta della V Commissione del 20 Febbraio, autoconvocata dalla

minoranza consiliare a seguito di analoga precedente commissione risultata priva della

presenza del Dirigente e/o Assessore,

si intende quindi ricevere la seguente documentazione :

- Se alla visita dell’impianto in questione, in presenza dell’Ing. Scaramozzino, fosse

presente o no il Sindaco Maura Forte e quali altri membri della Giunta del Comune di

Vercelli

- Se il Sindaco fosse a conoscenza della visita dell’Amm.ne di Vercelli presso

l’impianto in Trentino.

Con preghiera di sollecito riscontro,

Consigliere e Capo Gruppo Alessandro Stecco


NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it