VercelliOggi.it
Il primo quotidiano on line della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
18 November 2018 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




Dettaglio News
28/06/2016 - Vercelli Città - Enti Locali

MANCATI PAGAMENTI AI DIPENDENTI COMUNALI: NON C'E' CATTIVO PIU' CATTIVO DI UN BUONO QUANDO DIVENTA CATTIVO - Rotta la trattativa in Comune, si va dal Prefetto - Lapidari i Sindacati

Quando ci vuole ci vuole


MANCATI PAGAMENTI AI DIPENDENTI COMUNALI: NON C'E' CATTIVO PIU' CATTIVO DI UN BUONO QUANDO DIVENTA CATTIVO - Rotta la trattativa in Comune, si va dal Prefetto - Lapidari i Sindacati

Poiché oggi piangiamo il grande Bud Spencer, prendiamo a prestito una sua frase cult da

 

"Chi trova un amico trova un tesoro" di Sergio Corbucci, 1981


Charlie (Bud Spencer): 

 

«Non c’è cattivo più cattivo di un buono quando diventa cattivo».

 

E’ buona anche per riassumere come siano andate le cose nella riunione sindacale di ieri, tra Dipendenti comunali e Delegazione trattante (Assessore al Personale Andrea Coppo ed i Dirigenti).

 

Praticamente, nulla di nuovo rispetto a quanto anticipato da nostro articolo dei giorni scorsi

 

Leggi anche:

http://www.vercellioggi.it/dett_news.asp?id=68194

 

Se prima non si erano agitati, se prima non si erano scaldati, ora si agitano e si scaldano.

 

Sicchè la procedura detta di raffreddamento messa in campo ieri sarà per un’altra volta.

 

Il comunicato che emettono i sindacati dei dipendenti comunali  a fine riunione è difficile da leggersi per i non addetti ai lavori e perciò tentiamo di riassumerlo come possiamo: andate a cagare.


Leggi il pdf:


http://www.piemonteoggi.it/pdf_news/28062016081130_ComunicatoOO.SS.eRSUincontrodeleg.tratt.27.6.16.pdf

 

***

 

In pratica, succede che la cosiddetta parte datoriale abbia confermato che i soldi per pagare la parte della loro retribuzione detta variabile non ci sono in quanto il Comune paga pegno per avere sforato il patto di stabilità.

 

Perché ha sforato il patto di stabilità?

 

Perché ha pagato i lavori del Pisu, del parcheggione.

 

Certo, non perché abbiano fatto spese pazze o peggio se li siano messi in tasca.

Il problema però – dicono i sindacati – è che se avessero chiesto ai dipendenti: gurdate, ragazzi, volete i soldi del vostro stipendio o volete il Pisu?

 

Le cose non si sa come sarebbero andate.

 

Ma quello che li fa più incavolare è l’atteggiamento di certi dirigenti (che tra l’altro, a differenza loro non rimettono una lira) i quali praticamente fanno capire senza tanti giri di parole che intanto possono strillare finchè vogliono che nessuno se li fila minimamente.

 

E’ già tanto che li informino.

 

***

 

E’ vero poi che si dice: ma intanto adesso ci pensa Matteo Renzi, farà un condono o qualcosa del genere e anche i Comuni come Vercelli potranno pagare.

 

Tutte cose, però, che eventualmente si sarebbero potute spiegare prima.

 

Perché, insomma, trovarsi senza una parte di stipendio, ma sapere che la gente può andare a passeggiare al Pisu è una cosa che appaga fino ad un certo punto.

 

Allora dicono: andiamo dal Prefetto.

 

Sicchè, quello che non si era fatto prima si fa ora.

 

Meglio tardi che mai.

 

E qualcuno osserva che le risposte più deludenti siano arrivate dall’Assessore al Personale Coppo, che avrebbe fatto capire qualcosa del genere: e mi che ca ‘mnu ‘n fa se j andei dal Prefet. Fei lonca iei voia.

 

Trad.: e a me cosa me ne importa se andate dal Prefetto, fate quel che volete.

 

E amen (diciamo noi).

 

VercelliOggi. it è e sarà sempre gratuito.
Per effettuare una donazione clicca:

http://www. vercellioggi. it/donazioni. asp
Commenta la notizia su
 

https://www. facebook. com/groups/vercellioggi  
Per leggere e commentare anche le principali notizie del Piemonte:

https://www.facebook.com/VercelliOggiit-1085953941428506/?fref=ts

 

 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
VercelliOggi.it - Network ©
Iscrizione R.O.C. n° 23836 - Data ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 - Direttore responsabile: Guido Gabotto
Via F. Petrarca 39 - Vercelli - Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it