VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
venerdì 21 febbraio 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it



04/11/2014 - Vercelli - Società e Costume

LUIGI FERRARIS NEL RICORDO DEL "SUO GINO", IL COLLEGA ED AMICO LUIGI TARRICONE - La scomparsa del noto Commercialista lascia sgomenti - Tante manifestazioni di affetto e stima cercano di portare un po’ di conforto ai familiari

Sulla dinamica del sinistro si attendono le conferme ufficiali





LUIGI FERRARIS NEL RICORDO DEL "SUO GINO", IL COLLEGA ED AMICO LUIGI TARRICONE - La scomparsa del noto Commercialista lascia sgomenti - Tante manifestazioni di affetto e stima cercano di portare un po’ di conforto ai familiari
Luigi Ferraris e Gino Tarricone

La scomparsa del Dott. Luigi Ferraris

(guarda anche: http://www.vercellioggi.it/dett_news.asp?titolo=&id=59291&id_localita=2 )

ha lasciato la città sgomenta.

Il vasto cordoglio che in queste ore è espresso anche tramite il nostro giornale, ricorda soprattutto il Professionista stimato, l’uomo di grande equilibrio e saggezza.

Ricorda un testimone della esperienza migliore della cooperazione a Vercelli, pensando soprattutto a quando, agli inizi degli Anni ’80, la Confcooperative individuò proprio nel giovane, ma già affermato, Commercialista il punto di riferimento a Vercelli per gli uffici della Federazione.

Punto di riferimento capace di promuovere  l’esperienza cooperativa secondo i suoi più autentici presupposti anche sociale, essendone tuttavia anche affidabile sostegno dal punto di vista degli adempimenti giuridici e fiscali.

Il tessuto di relazioni umane lacerato ieri in modo così impensabile in Viale Garibaldi (preferiamo – sulla dinamica del sinistro – attendere riscontri incontestabili, vista anche la delicata posizione del giovane centauro, minorenne) ha gettato molti nello sconforto.

Una delle testimonianze che ci è sembrata particolarmente viva e vera è quella che per il nostro giornale ha gentilmente acconsentito a preparare, di getto, il Commercialista vercellese Luigi Tarricone, che di Ferraris fu anche grande amico e consocio nel Lions Club di Vercelli.

Ecco il ricordo di Luigi Tarricone.

"Quando ho appreso la notizia sono rimasto senza parole.

Ero a casa, a cena …mi si è bloccato lo stomaco. Ho cercato la smentita, speravo fosse un omonimo. Purtroppo era proprio Lui.

Luigi era una persona straordinaria, speciale.

L’avevo conosciuto all’inizio della professione: mi aveva subito colpito.

Cordiale, sereno, corretto,  sorridente…sempre pronto ad aiutare, sempre pronto a sdrammatizzare.

Pensavo fosse così per aiutare il giovane collega: invece no, Lui è sempre stato così. Anche quando cominciammo ad avere occasioni di  lavorare insieme e, poi, con la figlia Paola, Lui era sempre quello che dava serenità e che cercava di risolvere ogni situazione, anche la più complicata,  col Suo buon senso e col Suo sorriso.

Mai l’ ho visto adirato: sempre col  sorriso.

Ecco quello che mi mancherà di più, il Suo sorriso.

Entrai nel Lions: Lui era già socio.

Anche lì stupiva per la Sua sensibilità, per la Sua cordialità, per il Suo sorriso.

Nell’anno 1999 - 2000 fummo insieme nel  Consiglio del Lions.

Un anno straordinario: crebbe la nostra amicizia, conobbi la  Sua amata moglie.

Ci frequentammo anche per motivi non professionali e con Lui, con loro, si stava proprio bene. Si parlava  di tante cose e del mare, ci si dava appuntamento ad Alassio dove mi aspettava anche solo per salutarmi mentre passavo in bicicletta.

Il Suo, “ Gino”…con cui mi  ha sempre chiamato era pieno di affetto che ho sempre percepito e ricambiato .

Ci siamo visti la scorsa settimana, la solita barzelletta del Gino, la risata del Luigi…tutte due Luigi ed era tra i primi che mi mandava gli auguri di buon onomastico….

Credo che questo mio ricordo sia condiviso da molti altri colleghi e da molte altre persone perché Luigi ha saputo farsi voler bene da tanti! Era davvero una persona speciale ….un vero Signore.

A Pieranna ed ai figli dico: avete avuto un marito ed un papà straordinario.

Siatene orgogliosi e ringraziate per averlo avuto, anche se in questi momenti prevale la tristezza" .

Commenta la notizia su https://www.facebook.com/groups/vercellioggi/ 

 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it