VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
14 Novembre 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




10/02/2012 - Saluggia e Livorno - Economia

LIVORNO FERRARIS - Prysmian ai Sindacati: "Si chiude (forse entro maggio 2012) ma troveremo il modo di ricollocare i dipendenti" - Alle ore 15, i lavoratori con i sindacati decidono di mantenere il presidio d’occupazione

I dipendenti resteranno in azienda senza lavorare, occupandola su tre turni.





LIVORNO FERRARIS - Prysmian ai Sindacati: "Si chiude (forse entro maggio 2012) ma troveremo il modo di ricollocare i dipendenti" - Alle ore 15, i lavoratori con i sindacati decidono di mantenere il presidio d’occupazione
Stefano Bulletti, Amministratore delegato Prysmian



Aggiornamento ore 15.10 - Alessandro Serra, delegato Rsu Cisl dello Stabilimento rende noto: «Il presidio di occupazione su tre turni permane fino al prossimo incontro tra le parti per intavolare una trattativa concreta solo dopo una visione più idonea dei lavoratori».


 


Aggiornamento ore 13.15 - (s.tre.) - Si è concluso il meeting tra le rappresentanze sindacali aziendali e territoriali ed i vertici di Prysmian, l’azienda che ieri ha chiuso lo stabilimento di Livorno Ferraris, dove sono occupati 120 lavoratori. I vertici aziendali hanno rivelato la decisione di chiudere lo Stabilimento, manifestando però la piena disponibilità nei confronti dei lavoratori. Luca Trinchitella, Segretario Generale Cisl Fisascat, dichiara: «Ci troviamo davanti ad un’azienda importante, un grande gruppo che, in passato ha sempre cercato di superare le varie situazioni di difficoltà. È quindi un interlocutore attendibile e sappiamo che la loro parola vale molto. Tuttavia, non approviamo il metodo con cui hanno operato: noi avremmo potuto proporre un eventuale percorso di cassa integrazione ordinaria per superare il momento critico, ma non ci è mai stata ventilata l’idea di chiusura». La data in cui dovrebbe chiudere lo Stabilimento di Livorno Ferraris è prevista essere maggio 2012. «L’azienda –continua Trinchitella- è disponibile a riutilizzare qualsiasi tipo di strumento per la ricollocazione dei lavoratori: dal passaggio degli stessi ad un altro sito facente parte del gruppo, alla cessione dello Stabilimento ad un’altra società oltre che a percorsi di riqualificazione professionale. Certo, questi sono capitoli da riempire di contenuto». Alle ore 14.30, le categorie si incontreranno con i sindacati per un tavolo dei lavoratori. Entro la prossima settimana, si attende il riscontro fattivo dei vertici aziendali. Seguiranno eventuali aggiornamenti.


 


Si è iniziato poco fa l’incontro tra le rappresentanze sindacali aziendali e territoriali ed i vertici di Prysmian, l’azienda che ieri ha chiuso lo stabilimento di Livorno Ferraris, dove sono occupati 120 lavoratori.


(Guarda anche: http://www.vercellioggi.it/dett_news.asp?titolo=LIVORNO_FERRARIS_–_Domattina_nella_sede_dell’Unione_Industriali_l’incontro_decisivo_per_la_Prysmian&id=30775 )


E’ stato immediatamente dichiarato lo stato di agitazione, sfociato per tutta la giornata di giovedì 9 febbraio nella assemblea permanente, di fatto equivalente ad una occupazione della fabbrica.


Questa mattina l’incontro all’Unione Industriale del Vercellese e della Valsesia, alla quale prendono parte per i datori di lavoro  Stefano Bulletti, Amministratore delegato ed il responsabile delle relazioni con il personale, Fabrizio Della Valle.


Non appena concluso l’incontro se ne darà immediatamente notizia.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it