VercelliOggi.it
Il primo quotidiano on line della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
21 July 2018 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




Dettaglio News
11/07/2018 - Saluggia e Livorno - Enti Locali

LIVORNO FERRARIS - Dopo il 'varo' del Consiglio Comunale, i primi commenti dell'opposizione

Intervista a Chiara Barone



LIVORNO FERRARIS - Dopo il 'varo' del Consiglio Comunale, i primi commenti dell'opposizione
Il Gruppo di Minoranza

(r.m.) -  C'era curiosità al primo Consiglio per rivedere un gruppo di opposizione, ovviamente nella prima seduta ha prevalso il fair play ed il rispetto istituzionale.

Certamente nelle prossime sedute, quando si discuteranno argomenti più pregnanti sotto il profilo politico - amministrativo emergeranno le differenze di vedute, ma è sembrato comunque a tutti che si lavori per il bene di Livorno, che è comunque la cosa più importante. Ne parliamo con Chiara Barone, candidato Sindaco e capogruppo di minoranza composto oltre che da lei da Antonio Tamburelli, Elia Demin e Giuseppe Posca: - Come ti è sembrato il primo Consiglio Comunale? - 

"Il primo Consiglio è stato il punto di partenza per i prossimi cinque anni nei quali ci impegneremo in un'opposizione seria, attenta, costruttiva e severa qualora servisse. I punti sono stati approvati tutti all'unanimità, anche  perché si trattava per lo più di indispensabili formalità per dar vita al Consiglio e "partire". Solo due sono state le  osservazioni che abbiamo ritenuto doverose.

La prima è il numero di votanti che hanno partecipato a questo appuntamento elettorale: una percentuale decisamente bassa considerando che non si è raggiunto nemmeno il 60%. Se molti titoli di giornale hanno parlato di una vittoria schiacciate del Sindaco uscente, si è messo in secondo piano che purtroppo nessuno in questo momento sta rappresentando la maggioranza dei livornesi. Questo deve farci riflettere, ma implica anche necessariamente maggiore impegno e maggiore attenzione al ruolo che siamo chiamati a ricoprire.

La seconda osservazione è stata sul termine perentorio di convocazione del primo Consiglio. Lunedì era il ventunesimo giorno dopo la proclamazione. Sebbene questo ritardo non comporterà conseguenze o sanzioni, abbiamo ritenuto corretto farlo presente perché rispettare formalità e scadenze è sinonimo di un rispetto reciproco tra le due squadre che deve essere alla base di un Consiglio che vuole essere costruttivo per il proprio paese".

- Come intendete operare tu ed il tuo gruppo nella posizione di minoranza?

"Ci daremo dei ruoli sulla base delle competenze e delle esperienze personali. Ci comporteremo "come se avessimo vinto". Continueremo a coinvolgere anche i non eletti della nostra lista per continuare il lavoro di squadra, alcuni di loro erano infatti presenti alla prima seduta di Consiglio e saremo a disposizione dei nostri concittadini. Diversi livornesi ci hanno già contattati per alcune problematiche: oltre ad incontrarli singolarmente, ci piacerebbe organizzare degli appuntamenti di confronto su tematiche specifiche, dove potranno partecipare tutti, così da rappresentare al meglio, in sede di Consiglio Comunale, la volontà dei concittadini". 

- Quali saranno le prime iniziative da intraprendere secondo voi? -  

"I primi passi saranno mossi in una direzione: "chiarirci" le idee su alcune tematiche specifiche. Nessuno di noi era consigliere e quindi abbiamo davvero pochi dati ed elementi sui quali fare considerazioni. Poter finalmente accedere ai dati ci metterà nella condizione di stabilire a quali temi dare la priorità. Chiederemo spiegazioni sul progetto del nuovo polivalente, sull'andamento dei lavori al palestrone di Piazza Possis, cercheremo di capire come si interviene sui lavori di manutenzione di strade ed aree verdi e faremo un'analisi attenta del bilancio. Questi nostri primi mesi saranno quindi per lo più di "studio" e analisi della situazione del nostro paese"

 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
VercelliOggi.it - Network ©
Iscrizione R.O.C. n° 23836 - Data ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 - Direttore responsabile: Guido Gabotto
Via F. Petrarca 39 - Vercelli - Tel. 0161 502068 - Fax 0161 260982
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it