VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
giovedì 26 novembre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




16/09/2012 - Saluggia e Livorno - La Posta

LIVORNO FERRARIS - Aria pesante in Comune: Enrico Anzola fa notare una strana "revisione del funziogramma”

Anzola non è d’accordo sul modo di operare che ha il Primo cittadino




LIVORNO FERRARIS - Aria pesante in Comune: Enrico Anzola fa notare una strana "revisione del funziogramma”
Enrico Anzola

Cosa dire di un allenatore che stravolge la propria squadra schierando il centravanti in porta, il centrocampista in difesa ed il portiere in attacco ?

Cosa dire se, dopo la sentenza del Giudice Sportivo che lo condanna a schierare i giocatori nel proprio ruolo lo stesso allenatore se ne infischia e mantiene lo sciagurato schieramento.

Cosa dire se lo stesso allenatore prende il regista della squadra, il punto di riferimento da anni, colui intorno al quale si sviluppa il gioco, il leader indiscusso dello spogliatoio, prende e lo caccia dal gruppo ?

Sarà inverosimile che questo accada sui campi di calcio ma purtroppo è realmente successo, per iniziativa del sindaco Michelone, nel nostro Comune.

L’addetta alla biblioteca ad occuparsi di anagrafe, la responsabile della ragioneria nell'ufficio della polizia municipale, la funzionaria dell'anagrafe nell'ufficio ragioneria, la funzionaria dell'ufficio tributi ad occuparsi di bilanci.

Fanno sorridere le motivazioni ufficiali che parlano di una revisione del “funziogramma” , in realtà si tratta di un regolamento di conti con dipendenti e funzionari che in campagna elettorale hanno osato non appoggiare il sindaco.

Il Giudice del Lavoro condanna il sindaco per comportamento antisindacale, ordina l'annullamento della delibera e la reintegrazione alle precedenti mansioni? Non se ne parla nemmeno, al diavolo la sentenza, il sindaco procede per la propria strada e non modifica la propria decisione.

Nel frattempo, particolare non di poco conto, la squadra si lacera. Restiamo con un solo vigile in organico, altri dipendentichiedono il trasferimento, l’aria che si respira in Comune è molto pesante; a chi capita di transitare per gli uffici comunali succede spesso di sentire le urla del sindaco e continui litigi con funzionari e dipendenti.

Un ambientino davvero particolare, sicuramente il meno adatto per garantire un servizio di qualità ai cittadini. Ultima in ordine di tempo la notizia che dal 1 ottobre il segretario comunale Sabarino lascerà Livorno. I comunicati ufficiali si inventeranno le motivazioni più banali ma la realtà è che Sabarino paga, senza responsabilità alcuna, un dissidio (che novità !) tra Michelone e il sindaco di Tronzano. Ho avuto la fortuna di conoscere e lavorare per sei anni a fianco del "Gian" durante la mia esperienza di amministratore e posso dire di aver incontrato un funzionario molto preparato sotto il profilo professionale ma soprattutto una splendida persona per umanità, sensibilità e amore per il nostro paese. A Gian mando un saluto ed un grande abbraccio mio personale e da parte dei tanti livornesi che gli vogliono bene. Conoscendolo sono certo che sarà molto abbattuto, addolorato e deluso, ma in cuor suo avrà la consapevolezza che in fondo, aver lasciato questo comune, farà solo bene alla propria salute.

A noi invece spettano ancora più di tre anni di sopportazione.

Auguri Livorno, ne abbiamo davvero bisogno.

Enrico Anzola

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it