VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
sabato 17 aprile 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




24/04/2012 - Saluggia e Livorno - Enti Locali

LIVORNO FERRARIS – Il Conto Consuntivo 2011 chiude con un milione di euro di Avanzo di Amministrazione

Un ottimo risultato finanziaro per il 2011, il Sindaco Michelone ci anticipa come pensa di utilizzarlo. Nessun aumento ai costi dei servizi e delle tasse, l’Imu al minimo.




LIVORNO FERRARIS – Il Conto Consuntivo 2011 chiude con un milione di euro di Avanzo di Amministrazione
Il Sindaco di Livorno Ferraris Marco Michelone e la sua squadra

(r.m.) -  Buone notizie per i livornesi: il Conto Consuntivo per l’anno 2011 chiude con un attivo di bilancio di circa un milione di euro. Numeri importanti e significativi per un centro come Livorno Ferraris. Ne parliamo con il Sindaco Marco Michelone alla vigilia del Consiglio Comunale previsto per sabato 28 aprile, approfittando anche per fargli qualche altra domanda. – Allora signor Sindaco, buone notizie sotto il profilo finanziario – “Si, direi proprio di si. Chiudere il 2011 con un avanzo così importante ci consente di guardare con tranquillità al bilancio di quest’anno, in un periodo di crisi come questo che attanaglia gli enti locali, una disponibilità di un milione di euro mi consente di fare annunci importanti ai miei concittadini”. – Ci faccia questi annunci in anteprima allora – “Sicuramente quest’anno non verrà toccata alcuna tariffa ne alcuna tassa.  Parlo della tassa rifiuti, della mensa, dei costi per i servizi sportivi e di tutti gli altri. Rimarranno invariati i costi relativi a tutti i servizi e potremo indirizzarci con particolare attenzione al sociale, sostenendo le famiglie che stanno patendo il maggior disagio. Posso sin d’ora annunciare che verranno riproposte tutte le iniziative a carattere socio assistenziale che hanno visto il nostro Comune protagonista in questi ultimi anni, parlo della spesa del cuore, della ricarica per la social card e tutte le iniziative volte ai più deboli. Inoltre spero di poter garantire, una volta approvato il bilancio , almeno 4 assunzioni temporanee trimestrali fino alla fine dell’anno attraverso i cosidetti vaucher  di persone che si occuperanno delle aree verdi per migliorare la manutenzione e la pulizia del nostro paese” – I cittadini sono in apprensione per la famigerata IMU, cosa ci dice in merito? – “La mia intenzione è di far pagare l’Imu solamente per la parte che ci chiede lo Stato, ovvero il 4 per mille per la prima casa e il 7,60 per la seconda, il Comune di Livorno Ferraris non farà nessun aumento a questo minimo e manterrà tutte le detrazioni previste. Dirò di più, se il gettito sarà come auspichiamo il prossimo anno potremmo anche ridurla ulteriormente, facendo attentamente i conti prima” – Cosa altro intende fare con questo avanzo di bilancio così consistente? – “Oltre agli interventi sul sociale proseguiremo e termineremo i lavori nella ex casa Costanzo, per dare la sede alla Pal e alla Protezione Civile, inoltre vorrei fare l’accorpamento scolastico, è tempo di ottimizzare i costi riunendo tutte le scuole in un solo edificio, garantendo la miglior fruibilità dei servizi scolastici a studenti e insegnanti. Infine vorrei mettere in atto uno dei punti del mio programma elettorale, quello di costruire la fattoria didattica per i ragazzi, ci sono alcune idee che mi piacerebbe mettere in pratica”. – Sindaco, il punto sulla Casa di Riposo, la RSA – “Stiamo andando avanti, a brevissimo approveremo la Convenzione con l’Asl e il Cisas per l’acquisto e l’utilizzo degli arredi della struttura, che voglio ricordare metterà a disposizione il Comune mantenendone la proprietà”. – Un problema spinoso alla luce dell’ultimo incidente mortale, l’incrocio della tangenziale per Saluggia – “Anche qui ci stiamo muovendo, spero di portare quanto prima, magari già proprio al Consiglio di sabato prossimo la Convenzione con la Provincia di Vercelli per accelerare l’iter per l’avvio dei lavori della rotonda in quell’incrocio pericoloso. La Provincia ci darà i soldi dei Fondi Scanziano ma solo alla fine, quindi faremo noi Comune quello che prima faceva la Provincia, è la prima volta che succede ma voglio andare avanti con celerità, non si possono certo aspettare altri incidenti, bisogna intervenire”.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it