VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
lunedì 30 novembre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




29/09/2010 - Saluggia e Livorno - Società e Costume

LIVORNO FERRARIS – DOMENICA DI FESTA CON LA PAL E LA FIDAS - Intervista al presidente Pal Stefano Santhià

Un’ambulanza interamente acquistata con i proventi del 5 per mille lasciati dai cittadini e con i proventi dei servizi.




LIVORNO FERRARIS – DOMENICA DI FESTA CON LA PAL E LA FIDAS - Intervista al presidente Pal Stefano Santhià
Il corteo

(r.m.) - E’ stato una domenica di festa per i volontari della Pal (Pubblica Assistenza Livornese) e della Fidas, i donatori di sangue. Mantenendo la consolidata tradizione di festeggiare insieme, sfilando per il paese, andando a messa e poi ad una allegra conviviale, questa al Ristorante Villa Rosa di Crescentino, dove sono anche premiati i meritevoli di ogni anno. Quest’anno inoltre è stata anche inaugurata una nuova ambulanza al servizio della comunità di Livorno Ferraris.  Incontriamo il giovane presidente della Pal, Stefano Santhià, per fare il punto della situazione di quella che ormai una realtà consolidata del panorama volontaristico livornese, insostituibile servizio che viene dato agli abitanti del paese e nei dintorni. Stefano è presidente da due mandati, ovvero sei anni,  il prossimo anno ci saranno probabilmente le elezioni del nuovo presidente. «La Pal è attiva a Livorno Ferraris dal 1981 – ci dice Santhià – quindi il prossimo anno festeggeremo il trentesimo anniversario. Siamo circa cento volontari, un bel numero e tra interventi del 118 e interventi programmati ormai siamo a circa duemilacinquento all’anno, con un aumento di anno in anno che ci ha sempre confortati sulla qualità dei servizi che eroghiamo». Presidente dica una cosa bella che si ricorda e una cosa che vuoi ancora fare prima del termine del suo mandato: «Di cose belle tante ne abbiamo fatte e tante ne abbiamo ancora da fare nel futuro. Per noi la cosa bella non deve essere necessariamente palese, ma ci basta aver fatto un servizio ed aiutato una persona che in quel momento ha bisogno di un aiuto urgente, oppure semplicemente aiutare un anziano a raggiungere l’ospedale. Spesso in questi brevi tratti di strada qualcuno ci racconta tutta la sua vita, spesso ripagandoci di tanti sacrifici che la vita del volontario impone. A me sono cose che riempiono lo spirito. Tempo fa una vecchietta che abbiamo portato a fare una dialisi ci ha pagato con una caramella perché non aveva altro, ebbene la cosa ci ha ripagati e riempiti di gioia comunque». Siete stati aiutati dalle istituzioni?  «Si, sempre. Il Comune di Livorno Ferraris e negli ultimi anni la Provincia di Vercelli sono stati sempre generosi con noi. Anche le Fondazioni Bancarie ci sono state vicine. Ma grande aiuto ci è sempre arrivato dai livornesi, tanto che l’ambulanza che è stata inaugurata domenica è stata interamente acquistata con i proventi del 5 per mille che ci hanno lasciato i cittadini e con i proventi dei servizi, questo è motivo di grande orgoglio».  Insomma siete una bella squadra «Beh ormai siamo una piccola azienda anche sotto il profilo del bilancio, per cui mi preme particolarmente ringraziare tutti i membri del consiglio di amministrazione che quotidianamente si impegnano per garantire una buona gestione e soprattutto tutti i volontari che con il loro spirito di servizio fanno tanto bene ai livornesi ma anche a tante persone dei centri vicini».

La festa Pal e Fidas
La festa Pal e Fidas
La festa Pal e Fidas
La festa Pal e Fidas
La festa Pal e Fidas
La festa Pal e Fidas
La festa Pal e Fidas
La festa Pal e Fidas


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it