VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
giovedì 6 agosto 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




18/06/2009 - Trinese - Società e Costume

LA SCUOLA CHE FUNZIONA - L’Artistico "Alciati" di Vercelli e l’Albergiero "Lanino" di Trino sono leader della educazione ambientale - Il progetto è della Provincia di Vercelli





LA SCUOLA CHE FUNZIONA - L’Artistico "Alciati" di Vercelli e l’Albergiero "Lanino" di Trino sono leader della educazione ambientale - Il progetto è della Provincia di Vercelli
L’educazione ambientale e lo studio della avifauna

Si è concluso, per quest’anno,  il lavoro degli alunni del Liceo Artistico “A. Alciati” di Vercelli e dell’ Istituto Alberghiero  “B. Lanino “ di Trino, che hanno preso parte al progetto “I parchi e le città: cosa c’è nel mezzo”, realizzato nell’ambito del Programma di INformazione,Formazione,Educazione Ambientale -INFEA 2008-2009 promosso dal Centro di Educazione Ambientale della Provincia di Vercelli con il contributo della Regione Piemonte e la collaborazione del Centro Ricerche Atlantide ( CRA).



Il progetto, nato nel 2000, si è sviluppato e sta crescendo, anche affiancato dal Progetto Reti EcoLogiche (PREL) dell’Assessorato all’Ambiente della Provincia, con l’obiettivo di diffondere e accrescere non solo la conoscenza del territorio della pianura vercellese, ma anche - e soprattutto - di favorire il consolidarsi di una coscienza ecologica nella popolazione locale, ponendo l’accento sull’importanza della biodiversità per il mantenimento degli equilibri negli ecosistemi. 


Si è intrapreso un percorso che mira a tessere una rete di soggetti attivi e competenti sul fronte dell’educazione ambientale; percorso che ha portato all’individuazione dei Nodi Culturali della Rete (NCR), realtà territoriali che si distinguono per la propria vocazione a costituirsi come siti di esperienze educative e, allo stesso tempo, luoghi dove intraprendere concreti interventi di miglioramento dello stato ambientale.  Il  Bosco della Partecipanza di Trino, il Parco delle Lame del Sesia, la palude di S. Genuario, la Fontana del Gigante di Tricerro, il parco Ci.Pa.Giò dell’Ist. Comp. Lanino di Vercelli sono solo alcuni dei 14 NCR  di cui si avvale il progetto.


In quest’ambito si sono inserite le attività delle classi del Liceo Artistico e dell’Istituto Alberghiero, che hanno partecipato al progetto coordinate dalle guide naturalistiche del Centro Ricerche Atlantide. Le iniziative cui hanno preso parte e che continueranno nel prossimo anno scolastico, si sono sviluppate attorno all’idea di fare accostare gli allievi alle tematiche della biodiversità e alla conoscenza del territorio attraverso le competenze attinenti  al proprio percorso di studi.  Per quanto riguarda il Liceo Artistico, si è scelto, per quest’anno, di improntare i lavori sullo studio dei funghi della Partecipanza e dell’avifauna delle Lame del Sesia. Le escursioni sono state quindi occasione per osservare i soggetti dal vivo ed esercitarsi nel disegno “en plain air”, nonché spunto per incrementare le proprie abilità nel campo dell’illustrazione scientifica.


 L’Istituto Alberghiero ha invece lavorato sullo studio delle erbe spontanee alimentari della Partecipanza, anche al fine di aumentare le proprie competenze nel campo della cucina e salutistico. Per entrambe le scuole, il CRA si è avvalso anche della collaborazione di esperti dei vari settori, quali Beppe Vanoli dell’A.M.INT per i funghi, Adriano Soldano e M. Luisa Maser  per le erbe spontanee,  Piercarlo Cassone, Alessandro Re e Marco Baietto, inanellatori, per l’avifauna.


Per il 2009/2010 si prevede di continuare il progetto con altre escursioni e con l’organizzazione di eventi aperti al pubblico quali mostre dei disegni elaborati dagli studenti dell’artistico, giornate a tema con degustazioni, a cura dell’istituto Alberghiero, sui funghi e sulle erbe. Con molta probabilità, sempre per il prossimo anno scolastico, il CRA potrà proporre alle scuole, in collaborazione con il dott. Marciano Huancahuari, referente tecnico scientifico per la lotta alle zanzare per la provincia di Vercelli, anche un pacchetto di attività didattiche legate al tema della lotta biologica alle zanzare. Il pacchetto toccherà argomenti che riguardano la conoscenza della biologia di questi insetti, dei loro predatori naturali, dell’importanza degli interventi agroambientali (creazione di filari alberati, siepi, aree umide, boschi) per controllarne la diffusione.  


Il Centro di Educazione Ambientale della Provincia di Vercelli e gli operatori del CRA colgono l’occasione per ringraziare, oltre i già citati esperti, i ragazzi che hanno preso parte al progetto e in particolar modo gli insegnanti Monica Falcone e Germana Vercellino, referenti rispettivamente per il Liceo Artistico e per l’Istituto Alberghiero, per la loro passione e disponibilità. Un grazie anche a Fabio Bourbon, che con il proprio entusiasmo e le proprie competenze ha contribuito al coinvolgimento delle classi e alla risoluzione di piccoli problemi tecnici, e a tutto il personale degli Enti Parco Lame del Sesia e Bosco delle Sorti della Partecipanza di Trino, che hanno collaborato alla relizzazione delle varie iniziative.


Le scuole che desiderano avere informazioni sulle iniziative del CRA riguardo al progetto Infea possono rivolgersi al 3397488620 oppure inviare una e-mail a centroatlantide@yahoo.it


 


 


 


 


 


 


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it