VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
17 February 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it



28/03/2014 - Vercelli Città - Società e Costume

LA SCUOLA CHE FUNZIONA - Elettrosmog, c’è ma non si vede

Campi Elettromagnetici e occhi “rilevatori” , tutto questo alla media Avogadro





LA SCUOLA CHE FUNZIONA - Elettrosmog, c’è ma non si vede
Massimiliano Polesel spiega ai ragazzi i fenomeni legati alla tensione elettrica

“L’elettrosmog”, questo era l’argomento del progetto, tenutosi il 10 marzo 2014, al quale hanno partecipato le classi seconde della scuola media Amedeo Avogadro.



 Massimiliano Polesel, un esperto dell’A.R.P.A., ha iniziato il suo discorso spiegando cosa sono i Campi Elettromagnetici.


 Si tratta di un fenomeno fisico che si manifesta in una regione dello spazio in cui c’è tensione elettrica. Si è scoperto che in natura esiste un elettromagnetismo di fondo generato dalla Terra e dalla sua atmosfera. Altra forma di energia elettromagnetica, fondamentale a tutte le forme di vita, è la luce solare.


 Inoltre i nostri occhi sono “rilevatori” di onde elettromagnetiche.


Gli alunni hanno assistito ad un video sulle onde elettromagnetiche prodotte da un’antenna. In seguito con il relatore hanno eseguito degli esperimenti per misurare l’inquinamento elettromagnetico prodotto da tre diverse sorgenti ad alta frequenza. Tramite il riscontro delle misurazioni del rilevatore, si sono resi conto che le radiazioni diminuiscono con l’aumentare della distanza della sorgente.


La dottoressa Elena Uga ha parlato degli effetti sulla salute e delle regole da rispettare per un uso corretto del telefonino.


Ecco le principali: usare l’auricolare oppure il vivavoce, evitare lunghe telefonate, alternare spesso l’orecchio durante la conversazione, evitare le chiamate sui mezzi di trasporto, durante la notte non tenere il cellulare acceso sul comodino o, peggio, sotto il cuscino(le onde elettromagnetiche disturbano il sonno), informarsi sul livello delle emissioni del cellulare e nei luoghi chiusi bisogna cercare di usare la rete telefonica fissa (non il cordless).


Successivamente gli alunni hanno confrontato le loro idee con i relatori che hanno lasciato alcuni fogli con le regole per l’uso del telefonino.


 Adesso i ragazzi hanno un’idea sul perché le onde elettromagnetiche possono far male e di come usare meglio il telefonino.


Giovani redattrici crescono (ndr)


Alice Longo e Chiara Terrone 2A


***


Se ti piace VercelliOggi.it seguici anche su Facebook.


Clicca “mi piace” sulla nostra fan page:


https://www.facebook.com/vercellioggifanpage?ref=hl


e offrici la Tua amicizia sulla pagina dei nostri Redattori:


https://www.facebook.com/vercellioggi dialogheremo meglio e più tempestivamente; potremo ricevere le Tue osservazioni su ciò che scriviamo e pubblichiamo: è una cosa che ci aiuta molto a migliorare ancora la qualità del nostro servizio.


Per tenerci sempre in contatto, possiamo scambiarci opinioni nel nostro Gruppo Aperto, che è la grande “piazza” di Vercelli e provincia dove tutti possono incontrarsi per parlare dei momenti importanti della vita di ciascuno: lavoro, famiglia, sport, cultura, tempo libero, politica.


Ecco dove siamo: https://www.facebook.com/groups/vercellioggi/


Ti aspettiamo e ricorda:


mi piace” su https://www.facebook.com/vercellioggifanpage?ref=hl


Amicizia su    https://www.facebook.com/vercellioggi


Piazza con     https://www.facebook.com/groups/vercellioggi/


***

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it