VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
22 October 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




07/10/2016 - Vercelli Città - Economia

LA COOP DEI COMUNISTI LICENZIA I LAVORATORI - Ma li fa buttare fuori da un'altra coop, cui ha appaltato la manodopera, intitolata a Pier Giorgio Frassati - Nomina (non) sunt consequentia rerum - La Cgil si ribella

Per queste ragioni, lunedì prossimo 10 ottobre, ci sarà una prima azione di sciopero con presidio dal mattino, davanti ai cancelli del magazzino della Nova Coop Societa' Cooperativa, in località Larizzate a Vercelli



LA COOP DEI COMUNISTI LICENZIA I LAVORATORI - Ma li fa buttare fuori da un'altra coop, cui ha appaltato la manodopera, intitolata a Pier Giorgio Frassati - Nomina (non) sunt consequentia rerum - La Cgil si ribella
Novacoop a Vercelli - tanti posti di lavoro (e ridiamo) in più

La cooperativa “dei comunisti” per eccellenza, la Coop. quella dei supermercati già narrata in “Falce e carrello” licenzia i lavoratori.

Strano?

Mica tanto, almeno a sentire la Cgil, il sindacato “dei comunisti” per eccellenza che però questa proprio ai “compagni” non vuole farla passare.

L’ arrivo di Novacoop a Vercelli era stato salutato – ai tempi della Giunta di Andrea Corsaro – come foriero di nuovi posti di lavoro.

E si vede.

Meno ottanta: questo è il bilancio “sociale” redatto dal Sindacato che avverte: da lunedì rischio scaffali vuoti nei supermercati.

Una cosa stride (ulteriormente) in tutto questo: che la coop. appaltatrice della Coop dei comunisti sia intitolata a Pier Giorgio Frassati.

Insomma, un po’ come se intitolassimo un locale … un po’ così a Santa Maria Goretti.

Insomma, non sempre "nomen omen" e non sempre "nomina sunt consequentia rerum"…

E questo fa tornare in mente lo zelo con cui, nel non lontano 2015, si vedevano ancora arzilli pensionati volontari, nei supermercati Coop, che proponevano ai clienti (magari desiderosi solo di acquistare l’insalata russa tonnata) una protesta per fare finalmente finire il triste fenomeno delle “false cooperative”.

Alla salute.

La Coop sei tu: chi può darti di più?

Appunto.

Ma ecco il  testo del comunicato:

***

A rischio 32 soci lavoratori della Frassati che rimarranno senza lavoro. Dal mattino di lunedì 10 ottobre, presidio davanti ai cancelli del magazzino della Nova Coop Societa' Cooperativa, in località Larizzate a Vercelli

Lunedì prossimo, 10 ottobre 2016, i clienti e soci che si recheranno a fare la spesa nei punti vendita Coop rischieranno di trovare gli scaffali vuoti. Dopo il licenziamento collettivo di 80 persone  - tra lavoratrici e lavoratori operanti da anni presso i punti vendita Ipercoop che svolgevano il lavoro di rifornimento degli scaffali – un’altra batosta sta per abbattersi su 32 soci lavoratori operanti presso il magazzino di Vercelli dove invece si effettua la logistica, cioè la preparazione della merce che poi viene trasferita ai punti vendita.

Il 1 settembre scorso, infatti, la Cooperativa Frassati di Torino che ha in appalto la gestione del magazzino per conto della Coop Consorzio Nord Ovest (CCNO), ha comunicato l’avvio della procedura di licenziamento collettivo.

«Il motivo per cui la Coopertiva intende licenziare un terzo della forza lavoro (sono infatti 90 gli addetti alla logistica) non è stato chiarito nel primo incontro con la Filt Cgil», dichiara il segretario della Filt Cgil Vercelli Valsesia, Alberto Bontempi.

Da una parte la Coop Frassati dice di essere in perdita nella gestione dell’appalto - e di questo dovrebbe chiedere conto ai propri responsabili o direttamente al CCNO e non ai lavoratori – e comunque il problema non si risolverebbe di certo con un licenziamento collettivo. Dall’altra, lamenta un calo nei volume delle merci movimentate, ma anche questo non è chiaro: se la Coop sbandiera risultati economici positivi, non si spiega il calo di merci movimentate e quindi vendute, a meno che la produzione non venga spostata in altri magazzini. E, allora, il CCNO dovrebbe spiegare il motivo di questa de-localizzazione, con la speranza che non sia il minor costo del lavoro di altri magazzini dove, magari, non si applica in Contratto Collettivo Nazionale»

Per queste ragioni, lunedì prossimo 10 ottobre, ci sarà una prima azione di sciopero con presidio dal mattino, davanti ai cancelli del magazzino della Nova Coop Societa' Cooperativa, in località Larizzate a Vercelli. «Così ricorderemo alla Coop che i lavoratori che operano da anni nei magazzini non sono lavoratori di serie B e che non possono essere ignorati, come peraltro già fatto in passato, mentre la Società Cooperativa continua a fare dichiarazioni di salvaguardia dei livelli occupazionali e di garanzia dei diritti di chi lavora nelle filiere», conclude il sindacalista.

 

VercelliOggi. it è e sarà sempre gratuito.
Per effettuare una donazione clicca:

http://www. vercellioggi. it/donazioni. asp
Commenta la notizia su
 

https://www. facebook. com/groups/vercellioggi  
Per leggere e commentare anche le principali notizie del Piemonte:

https://www.facebook.com/VercelliOggiit-1085953941428506/?fref=ts

 

 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it