VercelliOggi.it
Il primo quotidiano on line della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
21 January 2018 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it



Dettaglio News
07/01/2018 - Vercelli Città - Cultura e Spettacoli

L'ONERE DEL PENSIERO, ANTIDOTO ALLE DITTATURE DI OGNI TEMPO - Con "Destinatario Sconosciuto" l'Associazione "Il Porto" fa ancora centro

rilegge una pagina buia della Storia moderna, quasi a ricordare come una dittatura possa arrivare al potere con il consenso di chi prima abbia rinunciato al senso critico, al dovere di pensare.



L'ONERE DEL PENSIERO, ANTIDOTO ALLE DITTATURE DI OGNI TEMPO - Con "Destinatario Sconosciuto" l'Associazione "Il Porto" fa ancora centro
Roberto Sbaratto il 'Destinatario Sconosciuto'

Ogni tempo ha il proprio pensiero unico e le strade lungo le quali si porta il cervello all’ammasso riescono sempre a sorprendere per varietà ed originalità di percorsi.

 

L’approdo, però, è severo e, nella Storia, uno solo: il declino delle democrazie, l’ascesa al potere di “uomini forti”, l’affermazione di regìmi totalitari o dalla democrazia apparente.

 

Lo spettacolo che mette in scena, con la consueta intelligenza della realtà e dei fatti, con il gusto mai banale dell’indagine storica, l’Associazione “Il Porto” di Vercelli,

 

https://www.facebook.com/ilportovc

 

rilegge una pagina buia della Storia moderna, quasi a ricordare come una dittatura possa arrivare al potere con il consenso di chi prima abbia rinunciato al senso critico, al dovere di pensare.

 

***

 

“Destinatario sconosciuto”

 

MUSEO LEONE

Domenica 14 gennaio 2018 ore 17.00

Sabato 20 gennaio  ore 21.00

Domenica 21 gennaio ore 17.00

 

 

Destinatario sconosciuto è l’adattamento teatrale dell’omonimo romanzo epistolare di Kathrine Kressmann Taylor, che fu pubblicato negli Stati Uniti nel 1938 ed ebbe uno strepitoso successo per poi cadere in oblio fino al 1996, data in cui è stato ripubblicato negli USA. Nel 1999 è stato pubblicato in Francia e nel 2000 in Italia. Nel 2007, Paolo Zenoni, autore e regista milanese, ha realizzato per l’Appi (Associazione Piccoli Palcoscenici Italiani) una trasposizione teatrale, andata in scena a Milano presso il Museo del Risorgimento, per due anni consecutivi, in oltre 40 repliche.

 

Dopo l’allestimento teatrale portato a Vercelli nel 2013, la pièce torna alla sua forma originaria, in un piccolo ambiente museale, come era stata pensata dieci anni fa da Paolo Zenoni. Al Museo Leone, infatti, la scena principale si svolgerà nella Sala delle Cinquecentine.

 

La storia, ambientata nel 1932, è un’appassionante ricostruzione della metamorfosi sociale e psicologica di quanti vennero a contatto con la propaganda nazista negli anni dell’affermazione di Adolph Hitler e nell’imminenza dei tragici eventi della seconda Guerra Mondiale e delle persecuzioni razziali del nazifascismo.

 

Protagonisti della pièce sono Roberto Sbaratto e Claudio Ridolfo, con la partecipazione di Elena Ferraris, attrice novarese, e dei “Camalli” Pino Di Francesco e Paolo Ferini Strambi.

 

Considerato il numero ridotto di posti per ogni rappresentazione si consiglia vivamente la prenotazione presso “Anteprima”, p.zza Cavour, 17 - “Dogliotti & Co.”, V.le Garibaldi 56.

 

Per informazioni: 0161 255855

 

Biglietto d’ingresso: 10,00 € (senza ulteriore diritto di prevendita)

 

 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
VercelliOggi.it - Network ©
Iscrizione R.O.C. n° 23836 - Data ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 - Direttore responsabile: Guido Gabotto
Via F. Petrarca 39 - Vercelli - Tel. 0161 502068 - Fax 0161 260982
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it