VercelliOggi.it
Il primo quotidiano on line della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
26 May 2017 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




Dettaglio News
08/01/2017 - Valsesia e Valsessera - Sport

INVERUNO VS BORGOSESIA 2 a uno - I granata cadono in Lombardia - Non mancano le recriminazioni per la direzione di gara

Gara bella a Inveruno, nella ripresa però le decisioni arbitrali sono da rivedere


INVERUNO VS BORGOSESIA 2 a uno - I granata cadono in Lombardia - Non mancano le recriminazioni per la direzione di gara

Inveruno 2

Borgosesia 1

 

Marcatori: 1' pt Broggini, 3' pt Zamparo, 34' st Chessa

 

Inveruno (4-3-3): Maimone; Marioli, Botturi, Nava, Mangili; Battistello, Lazzaro, Truzzi; Repossi (39' st Morao), Broggini (24' st Bosio), Chessa (42' st Ciappellano). A disp.: Cavalli, Olivares, Naldi, Villa, Galli, Puricelli. All. Mazzoleni.

 

Borgosesia (4-3-3): Libertazzi; Masella, Gusu, Bruzzone, Pavan; Nava, Di Lernia, Clausi (1' st Canessa); Tomaselli, Zamparo, Vita (1' st Perez). A disp.: Fiorio, Erba, Virga, Augliera, Testori, Boateng, Maceri. All. Dionisi.

 

Note: giornata fredda. Terreno in buone condizioni. Spettatori: 150 circa. Angoli: 5-3. Recupero: 2' pt - 5' st. Ammonizioni: 35' st Lazzaro, 46' st Truzzi.

Arbitro: sig. Bonarda di Conegliano Veneto 5. Guardalinee: sig. Lencioni di Lucca e sig. Donato di Pistoia. 

 

Un gol annullato per fallo sulla barriera e uno convalidato con una dubbia posizione di fuorigioco. Il Borgosesia non è fortunato sulle decisioni arbitrali e paga oltremodo le proprie colpe. Sicuramente non si è visto il solito gioco espresso dai granata ma la sconfitta è senza dubbio immeritata. Passati in svantaggio con la rete lampo di Broggini, i valsesiani pareggiano subito con Zamparo. La gara prosegue poi in sostanziale equilibrio con occasioni da una parte e dall’altra. La gara si sbloccherebbe al 25’ della ripresa quando Di Lernia va in rete su punizione ma l’arbitro annulla per un fallo sulla barriera che in pochi dei presenti vedono. Alla fine arriva la beffa con il gol di Chessa (dubbia la sua posizione di partenza) che decide l’incontro.  

 

La gara:

 

Fischio d'inizio e subito cambia il risultato. Broggini raccoglie una respinta difensiva e al volo dal limite insacca. Immediato arriva il pari granata, Zamparo si avventa su un pallone sporto in area e di prepotenza fa gol. Al 5' ci prova Chessa, Libertazzi para in angolo. Al quarto d'ora, uno schema su punizione libera al tiro Vita, il pallonetto del l'attaccante viene intercettato da Maimone. Sette minuti dopo, Vita si gira bene in area, il portiere avversario in due tempi sventa il pericolo. Al 31' Mangili scaglia un siluro dalla distanza, la sfera non inquadra lo specchio della porta. Poco dopo una combinazione Chessa-Broggini porta alla conclusione di quest'ultimo, Libertazzi para a terra. A 5 dal riposo, Nava pesca in profondità Vita che al volo manda alto. Sull'altro fronte, Broggini raccoglie la sfera in posizione defilata e sul l'uscita di Libertazzi calcia sul l'esterno della rete. Rientrati in campo è l'8' quando Pavan serve all'indietro Perez che calcia centralmente. Al 23' Repossi ruba palla e serve sul lato opposto Chessa, la punta lombarda si decentra e conclude a lato. Al 25' il Borgo beneficiati una punizione dal limite, Di Lernia disegna un gioiello mandando la palla in rete ma l'arbitro molto severamente annulla per un più che dubbio fallo sulla barriera. L'Inveruno passa nuovamente in vantaggio al 34'. Repossi scatta sulla destra e mette in mezzo, Libertazzi anticipa Chessa ma la respinta finisce addosso a Gusu e la palla resta lì e Chessa spinge in rete. I granata protestano per la dubbia posizione di partenza di Chessa ma per l’arbitro è tutto regolare e convalida la rete. Al 45' Perez accentra per Zamparo, il bomber in girata volante impegna Maimone. Sul ribaltamento di fronte, Libertazzi in uscita chiude coi piedi su Bosio.

 

Spogliatoi:

 

Una sconfitta non può cancellare quanto di buono fatto dal Borgosesia finora e mister Alessio Dionisi dichiara: “Potevamo fare di più ma penso avremmo potuto pareggiare. Certo è che possiamo fare meglio. L’Inveruno è una squadre dal grande potenziale e che ama giocare un buon calcio. Un po’ di rammarico resta per il gol annullato, finora non avevo mai visto invalidare una rete simile. Non dobbiamo comunque cercare alibi, ma lavorare e ripartire già da domenica”. Il tecnico lombardo Achille Mazzoleni commenta: “Si è vista una bella partita giocata bene da entrambe le squadre. E’ stata sofferta ma è una vittoria importante. Sono convinto che noi come loro ci si possa divertire e offrire un buon calcio”.
VercelliOggi.it - Network ©
Iscrizione R.O.C. n° 23836 - Data ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 - Direttore responsabile: Guido Gabotto
Via F. Petrarca 39 - Vercelli - Tel. 0161 502068 - Fax 0161 260982
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it