VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
18 August 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




Dettaglio News
26/08/2009 - Vercelli Città - Economia

IMPRESE - A settembre aumentano le richieste di cassa integrazione - Ecco la situazione in alcune tra le principali aziende del vercellese




IMPRESE - A settembre aumentano le richieste di cassa integrazione - Ecco la situazione in alcune tra le principali aziende del vercellese
La Sorin di Saluggia

(p.p.) – Siamo alla fine di agosto ed il prossimo mese di settembre fungerà un po’ da banco di prova per comprendere se l’economica si stia rimettendo in salute, oppure se si dovrà attendere ancora tempo per la ripresa. In realtà, in tutti i vari settori della produzione ed anche fra le fila dei sindacati, mai uniti territorialmente come in questo periodo, serpeggia un malcontento diffuso ed il pessimismo non risparmia di presenziare.



Fra le diverse situazioni, prendiamo ad esempio quella del settore metalmeccanico. La ‘Magliola’, storica azienda santhiatese che si occupa di materiale ferroviario, terrà un incontro in data 10 settembre per decidere un’eventuale cassa integrazione straordinaria, necessaria nel caso in cui Trenitalia non dovesse rinnovare o mantenere le commesse preventivate e poi successivamente congelate.


Non c’è da stare allegri nemmeno per i dipendenti della ‘Cerutti’: l’azienda di via Trino a Vercelli, le cui voci di cattiva navigazione si affastellano già da tempo, preoccupa i suoi 170 lavoratori, molti dei quali già provati dalla cassa integrazione.


Ancora, andiamo alla ‘Sorin’ di Saluggia. L’azienda biomedica ha circa cinquanta dipendenti in cassa integrazione ordinaria da un anno, la cui scadenza è segnata proprio per la fine di agosto: ora, si sta trattando alacremente perchè si riesca ad ottenere anche la cassa straordinaria.


Trasferendoci a Caresanablot e cambiando settore, un esempio viene dalla ‘Fres.Co’, l’azienda che ha rilevato la vecchia e famosa ‘Vogliazzi’. I proprietari dell’azienda alimentare, di stanza nel varesotto, dovranno incontrarsi con i rappresentanti locali per comprendere se le specialità gastronomiche natalizie verranno confezionate sul nostro territorio: in caso contrario, come spiegato dai rappresentanti della Cgil, a dicembre bisognerà fare richiesta di cassa straordinaria anche per i lavoratori della Fres.Co.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it