VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
martedì 13 aprile 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




20/01/2019 - Vercelli Città - Economia

IL MINISTRO DELL'AGRICOLTURA A VERCELLI - VIDEO E GALLERY - Gian Marco Centinaio sulla 'clausola di salvaguardia' - La vittoria storica della risicoltura italiana sulla concorrenza sleale del riso asiatico - Ora si guarda a nuovi mercati -

Non solo un traguardo, ma un punto di partenza - Domani Centinaio in Cina per proseguire la trattativa sul 'protocollo' che potrebbe aprire le porte del Celeste Impero al riso italiano di qualità -




IL MINISTRO DELL'AGRICOLTURA A VERCELLI - VIDEO E GALLERY - Gian Marco Centinaio sulla 'clausola di salvaguardia' - La vittoria storica della risicoltura italiana sulla concorrenza sleale del riso asiatico - Ora si guarda a nuovi mercati -
Paolo Tiramani - Gian Marco Centinaio - Paolo Carrà -

Gian Marco Centinaio a Vercelli - from Guido Gabotto on Vimeo.

Gian Marco Centinaio, Ministro delle Politiche Agricole, oggi - domenica 20 gennaio - a Vercelli per un incontro con i rappresentanti della filiera risicola, all'indomani di un successo storico per il Paese, per l'Agricoltura di questo Paese e, naturalmente, per la stessa risicoltura: abbiamo ottenuto la "clausola di salvaguardia" dall'Unione Europea - E' il "dazio" per il riso prodotto in alcuni Paesi asiatici, introdotto fino a ieri in Europa con una concorrenza sleale che ha fatto crollare prezzi e futuro per le Imprese agricole - Soprattutto di Piemonte e Lombardia, dove si produce il 92 per cento del riso italiano - Integrali, gli interventi del Ministro e del Presidente dell'Ente Nazionale Risi, Paolo Carrà.

Il dibattito introdotto da un intervento dell’On. Paolo Tiramani.

***

 (Lancio ore 13) -Nel cuore di chi non è più “adolescente” e da un po’ di tempo si occupa di informazione, economia, agricoltura, già dai giorni scorsi, ma soprattutto stamane, si è insinuato un nome, un ricordo, un pensiero di riconoscenza non immemore.

Il nome l’ha “sdoganato” nel corso del proprio intervento Luca Brondelli di Brondello, della Giunta Nazionale di Confagricoltura e “figlio d’arte”, se pensiamo al Presidente dell’Associazione Allevatori di qualche tempo fa.

Il nome è quello di Giovanni Marcora, Ministro dell’Agricoltura per sei cruciali anni (1974 – 1980) democristiano della “Corrente di Base”, che avrebbe poi lanciato sulla scena Giovanni Goria.

Ebbene, Marcora (imprenditore agricolo nella sua Lombardia) fu il primo Ministro che a Bruxelles riuscì a “battere i pugni” facendo rispettare l’Agricoltura italiana e – tout court – l’Italia stessa.

Perché – per come sono andate le cose, giuste o sbagliate che siano – da decenni ormai il futuro ed il presente dell’Agricoltura nel nostro Paese si giocano in Europa.

Dove nessuno ci filava nemmeno di striscio.

Gli Eurocrati facevano (al modo di antesignani di Sarkò) i risolini quando vedevano (se li vedevano) esponenti di Governo italiani.

Albertino (nome di battaglia del giovane partigiano Marcora) quei risolini glieli fece ingoiare e divennero più… seri.

***

Oggi ha fatto veramente piacere che, non soltanto Brondelli, ma anche il Ministro Gian Marco Centinaio – Ministro delle Politiche Agricole – abbiano ricordato Marcora.

 


Giovanni Marcora -
Giovanni Marcora -


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it