ValsesiaOggi.it
Il primo quotidiano on line della provincia di Valsesia e Valsessera
Meteo.it
Borsa Italiana
14 December 2018 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




Dettaglio News
07/12/2018 - Lungosesia Ovest e Baraggia - Cultura e Spettacoli

GREGGIO: LA SCOPERTA ARCHEOLOGICA DEL SECOLO ERA GIÀ STATA SCOPERTA - "Nemo propheta in patria" soprattutto se si parla di archeologia

Rettifica del "Centro Studi Vercellae Gruppi Archeologici Italiani" e del M5S Vercelli sulla presunta scoperta del secolo di un Villaggio di epoca romana a Greggio: la scoperta va attribuita ai fratelli Gaviglio negli anni '70


GREGGIO: LA SCOPERTA ARCHEOLOGICA DEL SECOLO ERA GIÀ STATA SCOPERTA - "Nemo propheta in patria" soprattutto se si parla di archeologia

sin dagli anni ’70 si sapeva della presenza di un Villaggio di epoca romana a Greggio, quindi nessuna scoperta e nulla di inatteso! E’ doveroso, dopo aver letto gli articoli comparsi in questi giorni, sia sulla carta stampata che web, RETTIFICARE!

Infatti a fronte di ciò, nel pomeriggio di oggi 05 dicembre, il M5S Vercelli e l’associazione culturale “Centro Studi Vercellae Gruppi Archeologici Italiani” hanno tenuto una conferenza Stampa

Il villaggio romano, tanto pubblicizzato quasi come fosse la scoperta del secolo, va attribuita ai fratelli Gaviglio del centro studi vercellae che, con grande lavoro e dedizione scoprirono il suddetto, con relative necropoli e strade che si diramano verso il novarese e la Val Sesia, già negli anni ‘70 e più volte documentata e segnalata alla Soprintendenza Archeologica di Torino – Marzo 1995 – e alla Stazione Carabinieri di Arborio (VC)

Documenti alla mano, di fronte ai giornalisti intervenuti, Michelangelo Catricalà, consigliere comunale, candidato sindaco alle prossime elezioni con Dario Gaviglio, hanno portato alla luce tutta la verità percorrendo passo a passo il periodo storico della scoperta.

A Dario Gaviglio vanno attribuite le principali scoperte storico-archeologiche di Vercelli e del vercellese. 

Oltre al villaggio romano di Greggio e relativa area, non si può non citare le varie scoperte dei fratelli Gaviglio come ad esempio il Porto Romano di Via Pastrengo, l’Opificio Romano, l’Anfiteatro, la Necropoli di via Asiago, S. Bartolomeo con la sua chiesa e l’ospedaletto, che purtroppo sta crollando con la più assoluta indifferenza di chi dovrebbe tutelare il patrimonio e per ultimo ma non per importanza S. Stefano, che è tornato alla cronaca per il recupero della chiesa e i suoi splendidi mosaici grazie ai finanziamenti che dovrebbero arrivare. 

https://webmail.pc.tim.it/cp/imgalice/s.gif


VercelliOggi.it - Network ©
Iscrizione R.O.C. n° 23836 - Data ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 - Direttore responsabile: Guido Gabotto
Via F. Petrarca 39 - Vercelli - Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it