VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
mercoledì 20 ottobre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it



13/02/2009 - Santhiatese e Cavaglià - Sport

FELIPE PRETTO MURASKI DAL SANTHIA’ CALCIO ALLA CINA - Il giocatore vestirà la maglia del Quingdao




FELIPE PRETTO MURASKI DAL SANTHIA’ CALCIO ALLA CINA - Il giocatore vestirà la maglia del Quingdao
Felipe Pretto Muraski

Dalle terre del riso vercellesi a quelle cinesi. Dalla maglia del Santhià calcio in Eccellenza piemontese a quella del Qingdao nella Super League cinese. E' il percorso che compirà a breve Felipe Pretto Muraski, 25enne attaccante brasiliano giunto in maglia granata la scorsa estate e sino a questo momento perno insostituibile della formazione santhiatese guidata da mister Dario Dighera. Nella giornata di Sabato, infatti, Pretto Muraski volerà nella metropoli cinese (importante porto, base navale e centro industriale) per perfezionare le possibilità di un accordo con il club locale che milita in quella che sarebbe la massima categoria calcistica, la Super League appunto. Il come si sia giunti a questo approdo è ben spiegato dal brasiliano stesso: “Mi è sempre interessato provare nuove esperienze nel calcio – spiega Pretto Muraski – in passato avevo accettato di venire in Italia dal Brasile ed ora ho di fronte questa bella opportunità. Tramite un amico che giocava con me in sudamerica sono stato contattato da una società di procuratori che tiene i suoi contatti tra Asia ed Europa, tanto per intenderci la stessa che ha portato Damiano Tommasi (ex centrocampista della Roma ed “azzurro” ai campionati del mondo 2002) a concludere poco tempo fa l'accordo con un team della serie A locale. Per cui partirò già Sabato e mi fermerò a Qingdao circa per due settimane al fine di sostenere un provino che spero possa darmi la possibilità di essere ingaggiato.” Una perdita di spicco dunque per il Santhià che rischia di dire addio ad uno dei suoi elementi più talentuosi. Di buon grado però dirigenza e staff tecnico hanno unanimemente deciso di dare questa opportunità al giocatore senza battere ciglio. “Sono stato fortunato a stare in un team che mi dà la massima fiducia – prosegue l'attaccante brasiliano – in primis ne ho parlato con l'allenatore, il quale mi ha detto che se le cose malauguratamente non andassero per il verso giusto per me le porte saranno sempre aperte in un futuro prossimo, idem per quanto riguarda la società anch'essa comportatasi benissimo nella circostanza. Ora la mia attenzione è rivolta al fare bene nel periodo di prova e farmi tesserare nel campionato cinese, se poi invece dovrò tornare in Italia questo non costituirà certo un dramma.”
NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it