VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
martedì 26 maggio 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




21/04/2015 - Bassa Vercellese - Società e Costume

ESCLUSIVO, TROVATE DOPO 70 ANNI LE FOTO DEI FUNERALI DI DOMENICO CARENZO E PIER RONCAROLO - I giovanissimi Partigiani stroppianesi martiri proprio alla vigilia del 25 aprile 1945 - Documento inedito

Causa una spiata, invece, furono intercettati dalla GNR e il 24 aprile, portati sulla strada tra Cascine Strà e Sali, fucilati.



ESCLUSIVO, TROVATE DOPO 70 ANNI LE FOTO DEI FUNERALI DI DOMENICO CARENZO E PIER RONCAROLO - I giovanissimi Partigiani stroppianesi martiri proprio alla vigilia del 25 aprile 1945 - Documento inedito
I martiri della Liberazione stroppianese Domenico Carenzo e Pier Roncarolo e le foto delle loro esequie

Stroppiana (g. bar.)  - Dopo 70 anni sono state ritrovate e restaurate in digitale, le inedite fotografie dei funerali di Pier Roncarolo e Domenico Carenzo, i due giovani partigiani stroppianesi uccisi alla vigilia della Liberazione. Il corteo che accompagnò le bare in chiesa e poi al cimitero, si snodò lungo le vie del paese richiamando, come si nota nelle immagini, una impressionante folla giunta da tutto il Vercellese.

Le drammatiche documentazioni ( la gallery a fondo pagina ) furono acquisite dai responsabili della sede del Partito Comunista locale, istituita nell’immediato dopoguerra al numero 8 di via Mazzini.

E fu prima del trasloco dei locali in via Roma, negli Anni Settanta, che vennero consegnate all’allora presidente della Società Operaia di Mutuo Soccorso, Giovanni Oppezzo, che le collocò negli archivi della sede della stessa Soms.

Pier Roncarolo, 25 anni, e Domenico Carenzo, 23 anni, appartenenti alle Squadre di azione patriotticaBoero’, proprio prima del 25 aprile 1945 cercarono di unirsi ad altri partigiani cui avevano dato l’appuntamento nella notte del 21 aprile alle porte del paese.

Causa una spiata, invece, furono intercettati dalla GNR e il 24 aprile, portati sulla strada tra Cascine Strà e Sali, fucilati.

Nell’immediato dopoguerra, a loro ricordo è stato eretto il cippo nel punto in cui, sul bordo di una risaia, i loro cadaveri crivellati di colpi furono abbandonati.

La loro storia è stata raccontata dal libro intitolato ‘Pietre Resistenti’, pubblicato lo scorso anno da Sandra Ranghino, presidente del comitato provinciale ANPI. Le foto che documentano il funerale di Pier Roncarolo e Domenico Carenzo, dopo il restauro definitivo, verranno consegnate in copia digitale all’archivio del Comitato provinciale vercellese dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia.

 


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it