VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
21 October 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




25/06/2018 - Vercelli Città - Mondi Vitali

DOPO QUELLA DEL BALENOTTERO, L'ESTATE DELL'ANATROCCOLO - Una famigliola vercellese ieri all'Enal - Attenzione però: i piccoli non riescono a tornare a bordo vasca

Meglio se qualcuno va a tirarli su



DOPO QUELLA  DEL BALENOTTERO, L'ESTATE DELL'ANATROCCOLO - Una famigliola vercellese ieri all'Enal - Attenzione però: i piccoli non riescono a tornare a bordo vasca

VAI DIRETTAMENTE AL VIDEO CLICCANDO L'ICONA QUI SOPRA -



Se l’Estate 2017 passerà agli annali come quella del Balenottero, questa del 2018 potrebbe essere ricordata come l’Estate degli anatroccoli.

 

Forse gli unici, insieme a mamma Anatra e papà Anatrone

 

(nessuna allusione a perniciosi e non rimpianti pensionati comunali) fruitori dello storico stabilimento del 1939.

 

E magari sarà anche l’estate dei Tigrotti e dei Diavoletti che vogliono fare un solo boccone delle pecorelle di Corso Rigola.

 

Ma questa è un’altra storia che racconteremo a parte.

 

L’immagine di mamma anatra con nove anatroccoli è dolce ed accattivante.

 

Attenzione, però: capita spesso che questa famigliole di palmipedi si tuffino dentro le piscine chiuse.

 

Del resto il bel colore verde intenso dell’acqua induce all’errore: potrebbe essere un laghetto dove trovare libellule, piccoli crostacei, insetti da mangiare.

 

Ma non sarebbe la prima volta che, dopo il bagno, i piccoli non riuscissero a risalire a bordo vasca.

 

Troppo severa l’altezza dalla superficie dell’acqua.

 

E mamma anatra non sa aiutarli.

 

Questa mattina, lunedì 25, infatti, erano ancora lì dove probabilmente avevano passato la notte senza potersi nutrire.

 

Sicchè sarà bene che qualche Addetto comunale vada a verificare ed eventualmente ci si studi di tirarli su con il retino o qualcosa del genere, magari mettendo uno scivolo di legno per tornare a bordo vasca.


Facendo, peraltro, attenzione, perché né mamma anatra, né il papà possono immaginare che si vada lì per aiutare: e un’anatra impensierita per l’incolumità dei piccoli è aggressiva come non si crederebbe.

 

***

 

Chiuso il capitolo anatidi, resta quello piscine.

Oggi alle 12 si saprà se ci sono Ditte disponibili a gestire l’Enal per 60 giorni prendendo qualcosa come 38 mila euro, oltre i ricavi dei biglietti.

 

Poi si andrà a vedere di chi sia la responsabilità di una cosa del genere.

 

Per ora, però: save the duck!

 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it