VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
giovedì 26 novembre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




24/09/2015 - Torino - Salute & Persona

DIABETE, UNA SPERANZA DAL PANCREAS ARTIFICIALE - Se ne parla sabato a Torino -

Abbiamo deciso di organizzare un tour di conferenze denominato FANDIABET&GIOVANI Esperienze associative e percorsi diagnostico terapeutici per il “passaggio del testimone




DIABETE, UNA SPERANZA DAL PANCREAS ARTIFICIALE - Se ne parla sabato a Torino -
Egidio Archero

Sabato  26 settembre ,  dalle ore 9.30 alle 17.30 presso il  Centro Congressi Santo Volto  via  Nole, angolo  via Borgaro,  Torino,  si parlerà di diabete con relazioni di  medici specialisti  sulle nuove tecnologie per il controllo della malattia , esperienze sull’ormai vicino pancreas artificiale , sui trapianti di organo e di cellule che in un prossimo domani potrebbero  risolvere i problemi di tanti giovani ed adulti con il diabete di tipo 1 .

“Abbiamo deciso di organizzare   un tour  di conferenze  denominato FANDIABET&GIOVANI  Esperienze   associative  e    percorsi    diagnostico  terapeutici per il “passaggio del testimone”  Scienza & Tecnologia 

che toccherà le  diverse regioni italiane “ afferma Egidio Archero  presidente di FAND ASSOCIAZIONE ITALIANA DIABETICI  e presidente dell’associazione diabetici  di Vercelli.

Il passaggio dei giovani  affetti da diabete mellito tipo 1 da un Centro di diabetologia pediatrica a una  Struttura dell’adulto è un tema  tra i più  dibattuti e delicati da affrontare, sia per ragazzi  e famiglie, che  per  i team diabetologici  coinvolti.

La struttura dell’adulto deve inoltre essere adeguata alle esigenze del giovane e a conoscenza del quadro clinico e della storia dei singoli pazienti.
Indispensabile risulta perciò organizzare un sistema di scambio d’informazione tra pediatri e medici dell’adulto per uniformare il più possibile i protocolli utilizzati e rendere disponibili informazioni a feed-back sull’andamento dei pazienti trasferiti.

Per il ragazzo inoltre può subentrare il timore di confrontarsi con pazienti più anziani affetti da complicanze, la difficoltà a rinunciare alle “premure protettive” a cui sono abituati e l’interruzione del rapporto affettivo con il team pediatrico .
I rischi di una cattiva gestione di questa delicata fase possono determinare una serie di inconvenienti, primo tra tutti il fatto che il ragazzo non si rechi in nessuna delle due strutture peggiorando considerevolmente il controllo metabolico.
  Per questo,  accanto  ai temi più innovativi quali il pancreas artificiale e  le tecniche di trapianto cellule o di organo,   si potranno ascoltare  le testimonianze di  giovani persone con diabete che hanno affrontato e superato questo passaggio, entrando a pieno titolo nel mondo del lavoro o in ambito universitario o sportivo, superando brillantemente le difficoltà  ed ogni tipo di ostacolo “ conclude Archero

Informazioni  Ezio Labaguer  SOS DIABETE ASTI   labaguer@libero.it , Egidio Archero

archeroegidio@gmail.com  VERCELLI .


 

VercelliOggi.it è e sarà sempre gratuito.

Puoi aiutarci a crescere effettuando una libera donazione nelle modalità seguenti,  illustrate cliccando questo link: http://www.vercellioggi.it/donazioni.asp

Commenta la notizia su https://www.facebook.com/groups/vercellioggi

 

 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
TAGS:

diabete

glicemia

egidio archero

pancreas artificiale

Vercelli

Provincia di Vercelli

Guido Gabotto


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it